F-Max: il truck tecnologico di Ford sbarca in Italia

Dopo una lunga attesa, Ford Trucks sbarca finalmente in Italia. Nel 2018 il mercato italiano degli autocarri (mezzi pesanti oltre le 3,5 tonnellate) ha fatto registrare una crescita del 5,1% in termini di immatricolazioni.

F-Trucks Italia – che mira a conquistarsi un posto di rilievo nel mercato italiano attualmente dominato da 7 noti competitor – importerà nel nostro Paese l’attesissimo F-MAX, vincitore del premio International Truck of the Year 2019. La S.p.A. commercializzerà anche altri mezzi pesanti Ford, tutti prodotti negli stabilimenti turchi: l’obiettivo è quello di giungere ad una quota di mercato che oscilli tra il 5 e il 6%.

F-Max rappresenta indubbiamente il top dell’innovazione e della qualità. Dotato del nuovissimo motore Ford Eco Torq, l’ultimo gigante di casa Ford è anche caratterizzato da una nuova cabina con dotazioni tecnologiche all’avanguardia e realizzata con il contributo di diverse aziende italiane e promette un’esperienza di guida estremamente gradevole e sicura.. F-Max è dotato del sistema ConnectTruck che offre molteplici vantaggi, tra cui la possibilità di monitorare il veicolo da remoto utilizzando un apposito software per la diagnostica; una speciale mappa topografica consente a F-Max di analizzare le condizioni stradali e muoversi a velocità ottimali riducendo il consumo di carburante fino al 4%.

L’F-Max offre al guidatore un’assistenza importante sulla strada grazie a feature come Adaptive Cruise Control, Predictive Cruise Control con scelte di velocità ottimali, Advanced Emergency Brake System, Hill Launch Assist, Lane Departure Warning, Adjustable Speed Limiter Device ed Electronic Stability Control. Il display cluster a colori da 8 pollici permette di visualizzare sullo stesso schermo qualsiasi dato, dalla pressione dei pneumatici allo stato della temperatura. I pulsanti presenti sul volante permettono al guidatore di navigare tra i diversi cluster screen.