Meteo Natale e Capodanno: che tempo farà durante le vacanze

Nuvole Meteo
(foto dal web)

Stando alle previsioni degli esperti, il meteo di Natale e Capodanno e più in generale quello della vacanze sarà caratterizzato da una forte incursione di aria fredda.

Le previsioni a lungo termine non sono molto attendibili e di questo ci rendono edotti gli esperti i quali invitano sempre a controllare gli aggiornamenti. Tuttavia è possibile analizzare le tendenze ed è questo il caso che riguarda per l’appunto il meteo per le giornate di Natale e Capodanno e più in generale tutto il periodo delle vacanze. Per gli esperti de Ilmeteo.it un’irruenta incursione di aria polare porterà al verificarsi di un drastico abbassamento delle temperature ed a copiosi rovesci.

Meteo Natale e Capodanno: incursione di aria gelida

Il mese di novembre è stato catastrofico dal punto di vista meteorologico: piogge copiose hanno messo in ginocchio numerose regioni tra queste di certo la Liguria ed il Veneto e temperature sotto i minimi stagionali nonché nevicate record, anche a bassa quota, hanno contribuito a rendere anomalo il periodo. Il timore è quindi quello che anche il mese di dicembre possa trascorrere all’insegna del maltempo perenne: sul punto gli esperti de Ilmeteo.it hanno pubblicato l’analisi delle ultime tendenze. Come detto in apertura e come anche ribadito dai meteorologi, le previsioni a lungo termine non sono estremamente attendibili, pertanto il consiglio è quello di controllare sempre gli aggiornamenti.

Il meteo del mese di novembre ha avuto conseguente devastanti e molti centri, come ad esempio Venezia, Matera e Genova ne hanno pagato lo scotto. Lasciandosi alle spalle questo catastrofico periodo, pare che la prossima settimana soprattutto il nord potrà tirare un sospiro di sollievo: l’alta pressione, riporta Ilmeteo.it, garantirà una stabilità durante il giorno dell’Immacolata. Di segno opposto le previsioni per la seconda metà del mese. Stando a quanto riferiscono gli esperti de Ilmeteo.it un’incursione di aria gelida proveniente dal Polo Nord sarebbe pronta a rovinare le feste. I preludi del maltempo inizieranno manifestarsi all’inizio della prossima settimana quando abbondanti precipitazioni si registreranno sul versante tirrenico, nello specifico su Toscana, Lazio e Campania per poi scendere sino al Sud. Il Nord dovrebbe tenersi più a riparo, unico rischio nevicate abbondanti fino ai 500 metri ma solo nell’arco alpino occidentale.

Le previsioni della seconda metà del mese e dunque nello specifico quelle per il giorno di Natale subiranno variazioni in base all’andamento del Vortice polare. Le mappe, riportano gli esperti, lascerebbero propendere per un fronte freddo in discesa dal Nord Europa. Capodanno, invece, potrebbe trascorrere più serenamente con tempo prevalentemente privo di piogge e temperature superiori alla media stagionale.

Leggi anche —> Meteo, le previsioni per l’Immacolata: la notizia tanto attesa

Maltempo
(foto dal web)