Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

MotoGP | Vettel: “Ho fatto un paio di errorini, ecco che farò nel 2020”

Sebastian Vettel si appresta ad affrontare la stagione più complicata della sua carriera. Il pilota della Ferrari ha il contratto con scadenza 2020, come un po’ tutti i top driver e dovrà dimostrare di valere il posto a Maranello per ricevere il rinnovo. L’imperativo è uno solo: vincere.

Come riportato da “Motorsport.com” il tedesco ha così dichiarato: “Sono consapevole che non ho fatto sempre quello che potevo fare e non ho problemi ad ammetterlo. In alcune circostanze avrei potuto fare un lavoro migliore. L’obiettivo è sempre quello di fare meglio l’anno prossimo. Di solito valuto sempre la mia stagione e mi concentro su me stesso”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vettel: “Non ci vogliono grandi cambiamenti”

Sebastian Vettel ha poi proseguito: “Non credo ci vorranno grandi cambiamenti. La differenza la fanno i dettagli. Non ho bisogno di guidare diversamente. Oggi non faccio le stesse cose di 10 anni fa, sono cresciuto e mi sono evoluto, ma sicuramente ci sono cose che sento di poter fare meglio. Ho sentito dire che mi ritiro nel 2021, non so chi mette in giro queste voci, ma si vede che ne sa più di me”.

Infine il pilota della Ferrari ha così concluso: “Ad inizio anno ci siamo ritrovati senza la competitività che volevamo e questo ci ha fatto passare mezzo campionato a cercarla. Certe volte penso che potevamo concentrarci di più sulla performance del momento, ma anche questo fa parte del processo. Non servono grandi cose, ho commesso un paio di errori che non avrei dovuto fare, quindi ci sono piccole cose da migliorare”.

Antonio Russo

Sebastian Vettel in pista (Getty Images)
Sebastian Vettel in pista (Getty Images)