Tragico incidente, pullman finisce in una scarpata: morti e feriti

0
3993
Tunisia autobus scarpata
L’autobus finito nella scarpata (Getty Images)

Un pullman è finito in una scarpata nei pressi di Ain Draham, nel nord ovest della Tunisia, provocando 24 morti e 18 feriti, di cui 4 in gravi condizioni.

Tragico incidente in Tunisia, dove un autobus è finito in una scarpata dopo aver oltrepassato il guardrail provocando la morte di 24 persone ed il ferimento di altre 18. È accaduto nei pressi di Ain Draham, nel nord ovest del paese africano. A bordo del pullman, secondo la Protezione civile tunisina, viaggiavano 45 passeggeri di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Secondo una prima ricostruzione, riportata dalla stampa locale e dalla redazione de Il Messaggero, l’incidente sarebbe stato causato da una “manovra errata” del conducente.

Tunisia, pullman con 45 passeggeri a bordo finisce in una scarpata: “Ha fatto un volo nel vuoto di 70 metri”

È di 24 morti e 18 feriti, di cui 4 in gravi condizioni, il tragico bilancio dell’incidente stradale avvenuto nella mattinata di domenica, 1 dicembre, nei pressi di Ain Draham, nel nord ovest della Tunisia. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, riportata dalla stampa locale e dalla redazione de Il Messaggero, per cause ancora in fase di accertamento, un autobus con a bordo 45 passeggeri, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, è finito in una scarpata dopo aver oltrepassato il guardrail. Dai primi accertamenti svolti dalle autorità pare che, come spiegato dal ministro dei Trasporti ad interim, l’incidente possa essere stato causato da una “manovra sbagliata” effettuata dal conducente del mezzo. In merito a quanto accaduto ha parlato alla radio locale il direttore regionale della Protezione Civile di Jendouba, Mounir Ryabi, che ha spiegato: “È molto probabile -riporta Il Messaggeroche l’autista dell’autobus abbia perso il controllo del veicolo in una curva conosciuta per essere pericolosa e il mezzo si è capovolto quattro volte prima di adagiarsi su un fianco al fondo della scarpata. Ci sono volute oltre due ore di lavoro per estrarre i corpi dai rottami del bus, che ha fatto un volo nel vuoto di 70 metri“. Per seguire gli sviluppi del drammatico incidente, il premier Youssef Chahed ha fatto rientro a Tunisi interrompendo la sua visita a Tozeur e si è recato sul luogo della tragedia.

Leggi anche —> Partinico, grave incidente stradale: muore ex calciatore

Incidente autobus Tunisia
Il Presidente della Repubblica tunisina Kais Saied ed il premier Youssef Chahed sul luogo della tragedia (Getty Images)