Sinisa Mihajlovic, l’allenatore ha un ‘angelo custode’

0
88
Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic Foto GettyImages 

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, sta lottando contro la leucemia: il tecnico serbo ha un ‘angelo custode’ nella sua battaglia

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha concluso da poco il terzo ciclo di cure all’ospedale Sant’Orsola. L’allenatore serbo è malato di leucemia e sta provando a vincere la sua battaglia. Nella quale ha l’appoggio, oltre che dei suoi familiari, di un vero e proprio ‘angelo custode’. Si tratta dell’infermiera Carmela Boscarino. 54 anni, è siciliana di origine ma vive da tempo a Bologna, ha seguito da vicino le cure di Mihajlovic. ‘Il Resto del Carlino’, quotidiano del capoluogo emiliano, l’ha intervistata. Ecco il suo racconto. “Qui dentro ha sempre detto che ero il suo angelo custode, ma che lo dicesse pubblicamente è stata una bellissima sorpresa. Mi sono commossa. Sinisa è un gran signore. Gli ho sempre detto di avere pazienza. Ma non ha seguito sempre i miei consigli. È stato difficile fargli capire di non pensare al calcio almeno per un attimo. Ma lui aveva la testa lì, al Bologna, anche con la febbre a 40 ha visto le partite. Mi diceva ’è più forte di me, non ce la faccio’. Le conversazioni notturne? Dormiva poco, mi ha raccontato di quello che ha passato negli anni della guerra. Dopo il trapianto, aspettava che i valori dei globuli bianchi tornassero a posto, voleva tornare ad allenare i suoi giocatori, è stato il momento più difficile. Non ci siamo sentiti, non ho il suo cellulare, ma spero di non vederlo più qui dentro”.