Luca Barbareschi e Lucrezia Lante Della Rovere insieme a Verissimo: il motivo della rottura

0
235
Luca Barbareschi e Lucrezia Lante Della Rovere
Luca Barbareschi e Lucrezia Lante Della Rovere ospiti nello studio di Verissimo (foto dal web)

Luca Barbareschi, è stato ospite della trasmissione Verissimo, insieme all’ex compagna Lucrezia Lante Della Rovere: i due hanno parlato della loro storia d’amore nata trent’anni fa, abbandonandosi a tratti ad alcuni momenti di commozione.

Luca Barbareschi e Lucrezia Lante Della Rovere tornano ad essere una coppia, ma solo lavorativamente parlando: i due, infatti, saranno in scena insieme dal 17 dicembre al teatro Eliseo con il loro spettacoloIl cielo sopra il letto“. Ospiti del salotto di Verissimo, programma condotto da Silvia Toffanin in onda su Canale 5, hanno parlato della loro passata ed ormai finita storia d’amore nata trent’anni fa, lasciandosi andare a qualche momento di comprensibile commozione.

Leggi anche —> Verissimo, Paolo Bonolis e la battuta su Silvio Berlusconi

Luca Barbareschi e Lucrezia Lante Della Rovere di nuovo insieme a teatro: dal 17 dicembre in scena il loro spettacolo “Il cielo sopra il letto”

Dal 17 dicembre al teatro Eliseo, Luca Barbareschi e Lucrezia Lante Della Rovere saranno in scena con il loro spettacolo “Il cielo sopra il letto“. Prima una coppia nella vita ora solo nel lavoro, ma sempre affiatati: un’amicizia solida corroborata da un percorso professionale condiviso.  La loro nuova rappresentazione parla di dinamiche sociali che si inseriscono all’interno di quelle sentimentali di una coppia che nella propria quotidianità ricopre ruoli diametralmente opposti.  Lei una donna impegnata con bambini in condizioni di disagio alla Magliana, lui importante uomo d’affari ed infine un figlio, che dovrebbe rappresentare la chiave di volta per la comprensione dello spettacolo.

L’intervista nel salotto di Verissimo viene preceduta da un servizio tramite il quale la conduttrice Silvia Toffanin ha voluto far ripercorrere ai propri ospiti alcune tappe della loro vita assieme. Immagini intense e cariche di emozioni che hanno fatto commuovere Luca Barbareschi, unito oggi a Lucrezia Lante Della Rovere da un’estrema affinità artistica. Come mai è finita la storia tra i due? A rispondere è Luca Barbareschi il quale conferma come dichiarato tempo addietro che la causa della rottura fu “il troppo amore“, ironizzando poi sul fatto che fosse l’unica cosa che gli fosse venuta in mente. La fine del loro amore, per stessa ammissione di Lucrezia Lante Della Rovere, non fu facile da superare: a Silvia Toffanin ha, infatti, rivelato di essere andata in analisi. Dicerto non fu solo colpa di Barbereschi, ci ha tenuto a precisare: numerosi fattori tra cui il lavoro la condussero a ricercare una figura specializzata a cui rivolgersi per parlare dei suoi problemi. I complimenti fra i due si sprecano, tra un ringraziamento di lei per averle insegnato la via da perseguire per divenire attrice a quelli di lui per la donna che è stata. Elogi e sguardi carichi di emozione quelli tra Barbareschi e la Lante Della Rovere che hanno commosso il pubblico in studio e da casa.

Il discorso poi si sposta sulla compianta Marina Ripa Di Meana, madre di Lucrezia, e donna adorata da Barbareschi. Nonostante gli attriti dettata dalla personalità istrionica della donna, il rapporto fra i due ammette l’attore erano dei migliori. Di lei Barbareschi dice: “Marina è la donna più intelligente che ho mai conosciuto. Io l’ho amata tantissimo, donna di grande onestà intellettuale. Priva di ipocrisia. Faceva quello che era“. Ed è in questo frangente che ricorda un episodio esilarante. Anni addietro quando ancora era fidanzato con Lucrezia decise di portare quest’ultima alla Scala. Ad attenderli una scena che ha scatenato l’ilarità del pubblico: Marina Ripa Di Meana, nuda, che bruciava pellicce davanti al Teatro meneghino.  In chiosa all’intervista Barbareschi e Lucrezia hanno parlato del loro spettacolo che andrà in scena dal 17 dicembre all’Eliseo: l’attore e regista  in quel frangente si è lasciato andare ad un’emozionante confessione. “Questo spettacolo è un tranello emotivo. Delle volte parliamo delle nostre cose, per cui c’è come una trappola emotiva, dove i lacrimoni scendono, perché poi i ricordi, l’emozione … Non è la nostra storia. Cis ono delle intermittenze di cuore, per dirla come diceva Proust, che – conclude Luca Barbareschi-sono della nostra vecchia storia.”

Luca Barbareschi
L’attore e regista Luca Barbareschi (foto dal web)

Leggi anche —> Marco Bocci a Verissimo: il racconto della sua nuova avventura

Leggi anche —> Meteo, arriva la neve anche a bassa quota: dove e quando