MotoGP, Aleix Espargarò: “Pronto a provare anche in aeroporto”

0
245
Aleix Espargarò MotoGP Aprilia
Aleix Espargarò (Getty Images)

MotoGP, Aleix Espargarò: “Pronto a provare anche in aeroporto”

Mentre cinque costruttori erano in pista con i prototipi MotoGP 2020 a Valencia e Jerez, i piloti Aprilia Aleix Espargarò e Andrea Iannone sono rimasti sulla RS-GP di quest’anno. Una “rivoluzione” di design è in fase di realizzazione per l’Aprilia 2020, ma la nuova macchina non sarà vista in pista fino al prossimo anno, lasciando i due alfieri a provare diverse configurazioni elettroniche negli ultimi due test. “Ma non possiamo migliorare di più con la moto che abbiamo ora, quindi è stata necessaria una rivoluzione e non vedo l’ora che arrivi la nuova moto”, ha dichiarato lo spagnolo.

Cosa sa finora Aleix Espargarò della RS-GP 2020? “Molte cose. Ho parlato con Romano [Albesiano] e ho anche visto CAD [disegni] della nuova moto. Le idee sono buone e tutto sembra promettente. Il motore è diverso. Il telaio è diverso, l’elettronica, la posizione del pilota … Una piccola differenza ovunque, ma ovunque è diversa”. Cambierà quindi anche lo stile di guida e la posizione in sella alla moto. “Sappiamo dove vogliamo andare ma poi vedremo quanto sono bravi gli ingegneri a metterlo in pratica perché non è facile. Non vedo l’ora”.

Aleix Espargarò prevede che una moto 2020 sarà pronta per ogni pilota ai test di Sepang. “Non so se in Malesia riceveremo la versione completa del nuovo motore, ma parte del motore è già molto diversa”, ha dichiarato Espargarò. “Stiamo provando il massimo e, se possibile, proveremo la bicicletta [per uno shakedown] in un aeroporto o qualsiasi altra cosa prima di lasciare l’Europa. Ma siamo nel limite con il tempo”. Dal momento che Aprilia e KTM hanno diritto a concessioni tecniche, Espargaro ha confermato che parteciperà allo Shakedown e ai test ufficiali a Sepang il prossimo anno. Le concessioni significano anche che il design del motore Aprilia può essere modificato durante la stagione, il che significa che c’è meno pressione per avere un motore completo 2020 pronto per Sepang.