F1 Abu Dhabi, reprimenda per Bottas. Il finlandese partirà dal box

0
207
La Mercedes di Valtteri Bottas in pista (Foto Lat Images/Mercedes)
La Mercedes di Valtteri Bottas in pista (Foto Lat Images/Mercedes)

F1 | Reprimenda per Bottas. Il finlandese partirà dal box

Dopo aver dominato i primi due turni di prove libere sul circuito di Abu Dhabi, Valtteri Bottas ha ricevuto due brutte notizie. La prima è la reprimenda per l’incidente con Romain Grosjean, la seconda è la partenza dalla pit lane nella gara di domenica a seguito di un guasto tecnico.

Ma andiamo per gradi. Durante la seconda sessione sul tracciato di Yas Marina il finnico della Mercedes è entrato in collisione con la Haas di Romain Grosjean all’altezza della curva 11 danneggiando visibilmente la sua W10. Sulla scia di quanto fatto in Brasile da Lewis Hamilton a favore di Alex Albon, il #77 si è recato dai commissari ammettendo la propria colpa per il fattaccio. Per questa professione di onestà il panel di giudicanti non ha voluto infierire più di tanto e dopo aver sentito per 40′ le due versioni ha optato per la punizione più blanda.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ancora un guasto alla power unit delle Frecce d’Argento

Sul fronte tecnico, invece, prima dell’inizio dell’FP3, il team di Stoccarda ha reso noto di essere stato costretto a cambiare per l’ennesima volta il motore sulla vettura del driver di Nastola, che già per la medesima sostituzione sarebbe dovuto partire dal fondo griglia in quel di Yas Marina. A causa di una perdita pneumatica verificatasi venerdì, il finlandese vedrà lo start dalla corsia box.

A rendere tutto più complicato c’è il fatto che a differenza di quella del compagno di squadra Hamilton, questa unità sarà nettamente meno potente. Nel dettaglio, come comunicato su Twitter dalla scuderia, le parti modificate sono il motore termico a combustione interna, la MGU-H, la MGU-K e il turbo.

L'incidente tra la Mercedes di Valtteri Bottas e la Haas di Romain Grosjean durante la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi 2019 di F1 a Yas Marina (Foto dal profilo Twitter ufficiale della F1)
L’incidente tra la Mercedes di Valtteri Bottas e la Haas di Romain Grosjean durante la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi 2019 di F1 a Yas Marina (Foto dal profilo Twitter ufficiale della F1)

Chiara Rainis