F1 | Abu Dhabi, Qualifiche: tempi e classifica finale

Con il sole calante e una temperatura leggermente inferiore rispetto a quella dell’FP3 sono partite le qualifiche di Yas Marina.

Q1 – Prima a scendere in pista la Red Bull.

1’37″699 per Alex Albon.
A 10′ dalla fine testacoda per Vettel nel rettilineo principale, mentre Lewis Hamilton è primo con un 1’36″231 su gomma soft.

A 5′ dalla conclusione e due Alfa Romeo sono fuori dalla top 15. Ham precede Bottas e Verstappen.
Brivido per la Haas di Grosjean che rischia di tamponare la Toro Rosso di Kvyat. L’episodio è stato messo sotto investigazione.

Bandiera a scacchi! Hamilton con un 1’35″851 chiude davanti a Alex Albon e Valtteri Bottas. Quinto Leclerc. Settimo Vettel. Disastro Alfa.

Q2 – Si riparte per la seconda fase con McLaren, Ferrari, Red Bull e Mercedes ad aprire le danze.

Con le gomme medie Ham segna un 1’35″634. Bottas è distante 40 centesimi. Entrambi sono su medium. Seguono Leclerc e Vettel.
A 2′ dalla fine a rischio le due Toro Rosso.
Bandiera a scacchi! Charles Leclerc firma un 1’35″543 e balza in testa. Secondo Lewis Hamilton, quindi Valtteri Bottas. Eliminate le Toro Rosso e le Racing Point.

Q3 – Si parte per l’ultimo Q3 della stagione 2019. 1’37″515 per Nico Hulkenberg che segna il primo crono dell’ultima tranche. Per il pilota Renault è l’apparizione conclusiva in F1. Ham passa in testa con un 1’34″828.

Qualche problema sulla Rb15 di Verstappen.

Clamoroso Leclerc prende la bandiera a scacchi e non riesce a fare l’ultimo tentativo.

Pole position a Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas e a Max Verstappen. Disfatta Ferrari.

F1 Twitter