Tampon tax tagliata sugli assorbenti bio

tampon tax eliminata sugli assorbenti bio
Assorbente (foto Pixabay)

Tampon tax tagliata sugli assorbenti bio. Laura Boldrini su Facebook ha dichiarato: <<Siamo stanche di ascoltare i commenti dei “benaltristi” e determinate a non voler retrocedere di un millimetro su questa battaglia. Perchè il ciclo non è un lusso!”>>

Tampon tax tagliata sugli assorbenti bio: l’aliquota IVA su tamponi e assorbenti compostabili e biodegradabili passa dal 22 al 5%.

Questa tanto ovvia quanto agognata vittoria è sicuramente un segno importante nel cambiamento degli equilibri economici tra i generi.

Perchè non di solo gender pay gap si nutre la disparità tra i sessi che il nostro Paese ancora conosce e purtroppo sostiene.

Leggi anche —>Per un italiano su quattro la violenza sessuale è addebitabile al modo di vestire delle donne

Il ministro dell’economia Roberto Gualtieri ha così commentato la modifica fiscale su Twitter: “Tagliata la #tampontax. L’aliquota IVA su tamponi e assorbenti compostabili e biodegradabili passa dal 22 al 5%. Un primo segnale di attenzione per milioni di ragazze e donne nel decreto fiscale su cui abbiamo lavorato con le deputate di maggioranza di IntergruppodonneUn primo segnale di attenzione per milioni di ragazze e donne nel decreto fiscale su cui abbiamo lavorato con le deputate di maggioranza di Intergruppodonne”.

Tampon tax vera battaglia di senso ma questa è davvero una vittoria?

Il tema è a cuore a Laura Boldrini (Pd), prima firmataria dell’emendamento al decreto fiscale, sottoscritto da 32 deputate, per tagliare l’iva sugli assorbentiche, che dichiara su Fb: <<Siamo stanche di ascoltare i commenti dei “benaltristi” e detrminate a non voler retrocedere di un millimetro su questa battaglia. Perchè il ciclo non è un lusso!”.

Secondo Boldrini l’abbassamento dell’Iva è “una prima risposta al problema posto con determinazione dall’intergruppo delle deputate in merito all’abbassamento dell’Iva sui prodotti sanitari e igienici femminili”.

La viceministra all’Economia Laura Castelli ha dichiarato: “si tratta di un grande risultato, cui abbiamo lavorato intensamente con il Parlamento in questi anni. Un segnale di civiltà, con una visione green. Sono molto contenta”.

Ma è una vera vittoria?

Chi di noi, così su due piedi, senza ricorre a ricerche su Google, sa dire una sola marca di tampone bio o ricorda una sola volta in cui li ha usati?

Tampon tax tagliata per gli assorbenti bio
Tampone (foto Pixabay)