Superbike, test Jerez: tempi e classifica Day-2. Rea straccia tutti

Jonathan Rea Superbike
Jonathan Rea (foto WorldSBK)

È andata in archivio l’ultima giornata di test Superbike a Jerez e con essa anche la stagione 2019. Questo era l’ultimo appuntamento ufficiale dell’anno, adesso ci sarà la pausa fino ai prossimi test del 2020. Ovviamente nel frattempo i team continueranno comunque a lavorare per farsi trovare pronti.

Anche oggi il miglior crono è stato realizzato da Jonathan Rea, che ha chiuso in 1’38″397. Il cinque volte campione del mondo SBK ha rifilato a tutti dei distacchi importanti. Lui e la Kawasaki ZX-10RR sono una cosa sola e in Spagna c’è stata la conferma. Ovviamente sarà ancora Johnny l’uomo da battere nel 2020 e il lui è consapevole che comunque non potrà adagiarsi sugli allori. La concorrenza lavorerà per arrivargli davanti.

Il primo degli altri è Loris Baz, che ha messo la propria Yamaha R1 del team Ten Kate a 883 millesimi dalla Kawasaki di Rea. Il pilota francese conferma la propria competitività risultando il migliore dei rider in sella alla moto di Iwata. Oggi ha preceduto, seppur di pochissimo (7 millesimi), Michael van der Mark del team factory Pata WorldSBK.

Alex Lowes, compagno di Johnny, ha concluso il test in quarta posizione accusando un ritardo di poco superiore al secondo. Quinto Scott Redding (+1″069) con una Ducati Panigale V4 R che ci si aspettava un po’ più veloce a Jerez. Il campione BSB 2019 ha effettuato 70 giri per migliorare la propria confidenza con la moto e ancora tanto lavoro andrà fatto nel team Aruba Racing.

Sesta posizione per Tom Sykes (+1″190) sulla BMW, ha preceduto la Yamaha di Toprak Razgatlioglu (+1″237) e quella di Niccolò Canepa. Solamente nono Chaz Davies con la seconda Ducati del team Aruba Racing. Top 10 completata dalla BMW di Eugene Laverty, che accusa un distacco di ben 1″931 da Rea oggi.

Undicesimo tempo per Xavi Fores, al secondo giorno di prove sulla Kawasaki del team Puccetti Racing. Gli serve tempo per trovare il giusto feeling con una moto che deve ancora conoscere bene. Dodicesimo Michele Pirro (+2″030), che in questo test ha rimpiazzato Leon Camier sulla Ducati del team Barni Racing. Dietro di lui il connazionale Federico Caricasulo (+2″216) sulla Yamaha R1 del team GRT, che è riuscito a precedere dietro il compagno Garrett Gerloff e il connazionale Lorenzo Savadori (+2″549). Quest’ultimo era alla seconda giornata sulla Kawasaki della squadra Pedercini Racing, pertanto bisogna aspettare affinché prenda confidenza.

Superbike | Test Jerez: tempi ufficiali e classifica finale Day-2.

Classifica test sbk jerez
Classifica finale Day-2 test Superbike a Jerez