Hamilton: “Non sono vecchio, ecco cosa penso dei giovani piloti”

0
101
Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

F1 | Hamilton: “Non sono vecchio, ecco cosa penso dei giovani piloti”

Lewis Hamilton ha portato a casa il suo 6° titolo iridato in questa stagione. Il pilota britannico punta nella prossima annata ad agguantare il record di Michael Schumacher di 7 Mondiali. Il driver della Mercedes per fare ciò però dovrà battagliare con i piloti della nuova generazione che premono per strappargli lo scettro di miglior del mondo.

Come riportato da “Motorsport.com”, Lewis Hamilton ha così affermato: “Non mi piace darmi un voto, ma credo che come team siamo stati da 9.5, non ho dato un 10 perché credo che ci sia sempre spazio per migliorare. Non abbiamo vinto tutte le gare e ci sono delle aree dove possiamo fare ancora dei passi in avanti”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Hamilton: “Vogliamo fare meglio l’anno prossimo”

Il britannico ha poi proseguito: “Non so quali saranno i valori della prossima stagione. La Red Bull anche l’anno scorso era velocissima nelle ultime gare. Non so perché succede questo. Negli ultimi anni ad inizio stagione non sono mai stati alla nostra altezza o a quella della Ferrari. Il nostro obiettivo per il prossimo anno è fare una stagione ancora migliore”.

Infine Lewis Hamilton ha così concluso: “Credo che per tutti gli sportivi sia complicato dedicare del tempo alla tua attività sportiva e alla propria vita. Alcuni ci riescono, come ad esempio Seb, ma io per primo ho difficoltà in questo. Confrontarmi con piloti più giovani non mi spaventa, non mi sento vecchio. A 25 anni avevo un grande futuro davanti a me, ma non avevo l’esperienza e le conoscenze che ho oggi. Sono felice che ci siano questi giovani in F1. Per me ogni giorno è un’opportunità di crescita”.

Antonio Russo

Lewis Hamilton nel box Mercedes (Getty Images)
Lewis Hamilton nel box Mercedes (Getty Images)