Il rapper Fedez è stato chiamato in giudizio davanti al giudice di pace presso il Tribunale Milano per una lite con il proprio vicino di casa risalente al 12 marzo 2016.

Il noto rapper Fedez, pseudonimo di Federico Leonardo Lucia è imputato per lesioni davanti al giudice di pace di Milano per una lite con il proprio vicino di casa consumatasi il 12 marzo 2016. Secondo la ricostruzione dell’epoca, il vicino aveva suonato al citofono dell’abitazione del rapper per via del volume alto della musica che proveniva dall’appartamento. Tra i due poi scoppiò una lite culminata con la rissa che ha fatto finire entrambi i protagonisti della vicenda in ospedale. Lo scorso 21 novembre si è tenuta un’udienza del procedimento, durante la quale ha testimoniato il cantante Fabio Rovazzi che era presente al momento dell’alterco.

Fedez in Tribunale per una lite con un vicino: Rovazzi testimonia in aula

Una lite con un vicino di casa è costata al famoso rapper Fedez una chiamata in giudizio davanti al Giudice di Pace di Milano con l’accusa di lesioni. I fatti risalirebbero, come riportato dalla redazione de Il Giornale, al 12 marzo 2016, quando il vicino in questione, un uomo di 41 anni, aveva suonato al citofono dell’appartamento di Fedez, pseudonimo di Federico Leonardo Lucia, per via della musica ad alto volume. I due si resero protagonisti di una lite culminata poi in una rissa che fece finire entrambi in ospedale. Il 41enne fu portato al San Carlo, dove i medici riscontrarono, come riporta Il Giornale, un lieve trauma cranico con una prognosi di 10 giorni, mentre il rapper all’ospedale San Paolo per un trauma alla mandibola con prognosi di 15 giorni. Entrambi sporsero denuncia per quanto accaduto ed in questi giorni si è aperto il procedimento davanti al giudice di pace di Milano. Nell’udienza del 21 novembre scorso ha testimoniato a favore di Fedez il cantante Fabio Rovazzi che si trovava a casa del rapper al momento della rissa. Rovazzi avrebbe raccontato, come scrive Il Giornale, che dopo il diverbio era stato il vicino a colpire Fedez e quest’ultimo si era difeso dall’aggressione. A quel punto Rovazzi ha riferito di essersi seduto sul divano e avrebbe contattato l’ambulanza per far soccorrere i due. Il procedimento adesso andrà avanti nei prossimi mesi, durante i quali si terranno le altre udienze.

Fabio Rovazzi
Fabio Rovazzi (foto dal web)

Leggi anche —> Omicidio Luca Sacchi, indagata Anastasia: disposte diverse misure cautelari