Binotto: “Ecco cosa abbiamo deciso di fare dopo lo scontro Vettel-Leclerc”

Mattia Binotto, Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Getty Images)
Mattia Binotto, Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Binotto: “Ecco cosa abbiamo deciso di fare dopo lo scontro Vettel-Leclerc”

C’è grande attesa per l’ultimo GP dell’anno di F1 in casa Ferrari per capire se sono state eliminate le scorie di quanto accaduto in Brasile tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc. I due sono entrati in contatto nelle fasi finali della gara distruggendo entrambe le vetture, un vero smacco per la Rossa che si è ritrovata da un possibile podio a un doppio zero.

Come riportato da “Motorsport.com” Mattia Binotto ha così dichiarato: “Qui non daremo risposte in merito. Sono cose che discutiamo noi internamente. Entrambi i piloti sono molto bravi e sanno cosa devono fare. Quanto successo in Brasile è stato un vero peccato”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Binotto: “Sono due piloti che lottano e possono fare errori”

Il team principal della Ferrari ha proseguito: “Non credo che ci sia un pilota da incolpare più dell’altro, penso che non sia una cosa importante. Forse in questo caso potrebbe essere Seb e magari la prossima Charles. Sono due piloti che lottano e possono fare errori. La cosa importante è sapere che la prossima volta non accadrà più una cosa così”.

Insomma parole ferme e dure di Binotto che lasciano intendere che comunque c’è stato un chiarimento interno alla squadra per capire la linea da seguire per il futuro. Leclerc e Vettel in questi mesi hanno dimostrato di essere due piloti molto validi, ma la Ferrari ha bisogno di due driver collaborativi per agguantare quel titolo che ormai manca da troppi anni.

Antonio Russo

Mattia Binotto (Getty Images)
Mattia Binotto (Getty Images)