Perché Abu Dhabi è uno dei circuiti più duri al mondo per i freni (VIDEO)

La pista di Yas Marina che ospita il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 (Immagine Brembo)
La pista di Yas Marina che ospita il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 (Immagine Brembo)

F1 | Perché Abu Dhabi è uno dei circuiti più duri al mondo per i freni (VIDEO)

La Formula 1 conclude il suo campionato 2019 con il Gran Premio di Abu Dhabi, in programma questo weekend sull’isola artificiale di Yas Marina, nella parte nord-ovest della capitale degli Emirati Arabi Uniti, dove sorge il circuito omonimo. Si tratta dell’unica gara dell’anno che parte all’imbrunire (alle 17:10 ora locale) per proseguire fino a sera inoltrata.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Questa particolarità ha delle comprensibili conseguenze a livello tecnico: mentre nei primi venti minuti sotto il sole c’è un’aderenza dell’asfalto e una temperatura degli impianti frenanti elevate, in seguito questi dati si abbassano e questo può creare problematiche a livello di smaltimento termico e usura del materiale d’attrito. Non a caso, secondo i tecnici della Brembo, questo è uno dei tracciati più impegnativi del mondo per i freni.

La frenata più impegnativa del circuito di Abu Dhabi

Il pedale viene premuto per undici volte al giro (un valore inferiore alla sola pista cittadina di Singapore), per quasi 18 secondi e mezzo al giro, circa 17 minuti nell’arco dell’intera gara (il 19%). Le decelerazioni più pesanti sono quelle della prima parte del circuito, la più veloce, dove si superano spesso i 300 km/h. La frenata più dura in assoluto è quella della curva 8, che giunge dopo un rettilineo di quasi 1,2 km, dove le vetture superano i 338 km/h e devono decelerare fino a 83 km/h in soli 2,57 secondi e 125 metri. Il carico sul pedale del freno è di ben 186 kg e la decelerazione di 5,6 G.

Vediamo i dati sull’impegno dei sistemi frenanti delle monoposto di Formula 1 sul circuito di Yas Marina, che ospita il Gran Premio di Abu Dhabi, in questo video in animazione 3D computerizzata realizzato dalla Brembo.

La pista di Yas Marina che ospita il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 (Foto Alfa Romeo)
La pista di Yas Marina che ospita il Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1 (Foto Alfa Romeo)