Valentino Rossi: “Posso essere competitivo, ecco che penso di Munoz”

Valentino Rossi in conferenza (Getty Images)
Valentino Rossi in conferenza (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Posso essere competitivo, ecco che penso di Munoz”

Valentino Rossi vuole vivere una stagione da protagonista in MotoGP nel 2020. Il rider di Tavullia proprio per questo ha apportato alcuni cambiamenti all’interno della propria squadra per provare a dare la giusta scossa per ritornare a lottare con i primi della classe.

Come riportato da “Marca”, il Dottore ha così commentato questi test: “Conosco bene David il nuovo capo-tecnico perché seguo tanto il mio team, ha fatto un ottimo lavoro con Pecco. L’anno del suo titolo era molto sotto pressione con Oliveira ed era tanto nervoso. David è molto calmo e gli ha dato grande tranquillità”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi: “Per me è una nuova esperienza”

Valentino Rossi ha poi proseguito: “David è giovane e ha buone idee, ma nessuna esperienza in MotoGP. Cercheremo di vedere se saremo più forti. Questa per me è una nuova esperienza, con una nuova generazione di ingegneri. Mi piace. Ha bisogno di tempo per capirmi e conoscere meglio la M1“.

Infine il #46 ha così concluso: “Lui è bravo a sfruttare le nuove tecnologie della moto. Sono contento, è una grande motivazione per me. Dovremo essere più competitivi l’anno prossimo e penso che potremo esserlo. La Ducati e la Suzuki sono molto forti. Sembra che ci siano 10 moto che possano vincere”.

Antonio Russo

Valentino Rossi in pista (Getty Images)
Valentino Rossi in pista (Getty Images)