Marc Marquez sulla sua Honda durante i test MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Marc Marquez sulla sua Honda durante i test MotoGP (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

MotoGP Test Jerez, day-2: tempi e classifica provvisoria

Ultima giornata di test MotoGP a Jerez, ultima uscita stagionale ufficiale per la classe regina. Poco dopo le ore 13:00 è Marc Marquez a guidare la classifica provvisoria del day-2, con il maltempo che sta ostacolando il lavoro dei team. Il Cabroncito firma il suo best lap in 1’37″820 realizzato nei primi giri. Alle sue spalle la Suzuki di Alex Rins ad appena 17 millesimi, poi l’altra Suzuki di Joan Mir a 139 millesimi.

Nel box Repsol Honda ci sono ben cinque RC213V differenti: due versioni 2019 e tre 2020. A guidare lo sviluppo del prototipo è il campione del mondo, mentre sui fratello Alex prosegue con la fase di adattamento alla MotoGP. Alle spalle dei primi tre un terzetto formato da Maverick Vinales, Fabio Quartararo e Andrea Dovizioso

Per quanto riguarda Yamaha si lavora su telaio e motore. I due piloti factory non sono pienamente soddisfatti della velocità di punta e accusano un gap di almeno 6-7 km/h dalla Honda. Valentino Rossi 10° è in azione con una M1 completamente rinnovata, dal telaio al forcellone in carbonio al motore. Nel team Ducati ufficiale, Andrea Dovizioso ha due prototipi 2020 a disposizione, mentre Danilo Petrucci ha la Desmosedici 2019 ed un nuovo prototipo. In pista anche il tester Michele Pirro, al lavoro in Pramac Racing al posto di Francesco Bagnaia, tenuto a riposo dopo l’infortunio al polso.

Verso l’ora di pranzo la pioggia è tornata a scendere sul circuito di Jerez de la Frontera e il lavoro dei sei costruttori potrebbe essere definitivamente ostacolato.

POS#RIDERGAP
1
93
M. MARQUEZ
1:37.820
2
42
A. RINS
+0.017
3
36
J. MIR
+0.139
4
12
M. VIÑALES
+0.144
5
20
F. QUARTARARO
+0.153
6
4
A. DOVIZIOSO
+0.166
7
21
F. MORBIDELLI
+0.280
8
43
J. MILLER
+0.293
9
44
P. ESPARGARO
+0.391
10
46
V. ROSSI
+0.532
Marc Marquez e Alex Marquez (Getty Images)
Marc Marquez e Alex Marquez (Getty Images)