Antonino Cannavacciuolo: “Senza soldi e tutto il giorno in piedi”

0
18307

 

antonino cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (foto dal web)

Antonino Cannavacciuolo: “Senza soldi e tutto il giorno in piedi”

Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più amati di sempre. Conoscere la sua vita è sempre stata una curiosità di chi con passione lo segue in tutti i suoi programmi e in uno dei suoi libri “Pure tu vuoi fare lo chef?” editato da Mondadori, ha parlato di un retroscena del suo passato. Una gavetta che solo a pensarci da i brividi. Ha raccontato di quando il padre lo mise a dura prova: per chi non lo sapesse, anche il padre era un grande chef e fu proprio lui a trasmettergli questa passione. Però voleva che il figlio fosse pronto per un lavoro del genere.

La mamma di Nadia Toffa rivela: “Lasciò il fidanzato per proteggerlo” –> LEGGI QUI

Per due stagioni consecutive lo fece lavorare in un locale gratis così soltanto per imparare il mestiere: doveva stare dalle otto del mattino fino alle due di notte in piedi, senza percepire neanche un minimo stipendio. Era lì per imparare e doveva essere grato a chi gli stava insegnando le cose importanti del mestiere. Una gavetta certamente faticosa ma che gli ha dato tantissime soddisfazioni.

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (foto dal web)