Sciame sismico nella provincia di Benevento: nove scosse in poche ore

terremoto francia
(foto dal web)

Nove scosse di terremoto hanno fatto tremare la terra nella provincia di Benevento tra la scorsa notte e la mattinata di oggi. Il sindaco Clemente Mastella ha disposto la chiusura delle scuole.

Trema la terra nella provincia di Benevento, dove durante tra la scorsa notte e stamane sono state registrate ben nove scosse di terremoto, alcune con epicentro a Ceppaloni e altre a San Leucio del Sannio. I sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), come scritto dallo stesso istituto sul Twitter, hanno segnalato un primo sisma poco dopo la mezzanotte, mentre l’ultimo è stato registrato alle 13:31 di oggi. Attualmente, nonostante lo sciame sismico sia stato avvertito dai cittadini dei comuni limitrofi al capoluogo di provincia campano, non si registrano danni a cose o a persone.

Sciame sismico nella provincia di Benevento: nove scosse in poche ore, disposta la chiusura delle scuole

Uno sciame sismico è stato registrato nella provincia di Benevento tra la scorsa notte e stamane. Sono ben nove le scosse di terremoto avvertite dalla popolazione e registrate dai sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia). L’epicentro delle scosse sono stati i comuni di Ceppaloni e San Leucio del Sannio. Il primo terremoto di magnitudo 2.2, come riportato dal sito dell’Istituto, è stato registrato alle 00:24 ad una profondità di 9 chilometri con epicentro a Ceppaloni, mentre l’ultimo alle 13:31 con epicentro a San Leucio del Sannio di magnitudo 2.3 sulla scala Richter. La scossa più violenta è quella delle 11:27 di stamane con magnitudo 3.2. Fortunatamente, nonostante in molti hanno segnalato, anche sui social, di aver sentito le varie scosse di terremoto, non si registrano danni a cose o a persone. Come riporta la stampa locale e la redazione di Leggo, questa mattina molti studenti si sono riversati in strada dopo i terremoti e in via del tutto precauzionale molti alunni sono stati fatti uscire anticipatamente dagli istituti scolastici. Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, si legge sulla pagina Facebook del Comune del capoluogo di provincia campano ha disposto “l’immediata chiusura delle scuole e degli uffici pubblici di propria competenza” e ha convocato una riunione del Coc (Centro Operativo Comunale) alle 13:30 “per fare un esame della situazione alla luce dello sciame sismico attualmente in atto. Nel frattempo – si legge nel post- il Comune ha già attivato le procedure per effettuare una ricognizione degli edifici pubblici di propria competenza e il sindaco Mastella ha avuto un lungo colloquio telefonico con il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco“.

Clemente Mastella
Il sindaco di Benevento Clemente Mastella (foto dal web)

Leggi anche —> Crolla viadotto sull’autostrada, il racconto di un testimone: “Ho visto tutto nero”