Come andare in pensione nel 2020

0
192
Come andare in pensione nel 2020
Coppia di anziani (foto Pixabay)

Come andare in pensione nel 2020: finestre aperte per alcune categorie ma non per tutti. Infatti, anche se i requisiti di legge sono stati maturati l’assegno di pensione non è automatico. Le attese possono durare da 3 a 21 mesi.

Per molti come andare in pensione nel 2020 rappresenta il principale interrogativo degli ultimi giorni dell’anno corrente. Infatti, sebbene esistano c.d. “finestre” aperte per molte categorie, anche in presenza dei requisiti di legge, l’assegno di pensione potrebbe farsi attendere e non poco: dai 3 a 21 mesi.

Una prima finestra per andare in pensione nel 2020 è rappresentata da “Quota cento” che, introdotta nel 2018 in via sperimentale per tre anni, permette di andare in pensione anticipata con il requisito di 62 anni di età e quelli di 38 anni di contributi versati.

Ma l’applicazione e il funzionamento di Quota cento dipendono dalla tipologia di lavoratore che intende avvalersene: per i lavoratori del settore privato la finestra mobile si apre dopo tre mesi dalla data di raggiungimento dei requisiti. Per i lavoratori pubblici invece la finestra è raddoppiata: 6 mesi.

Altro trattamento hanno invece i lavoratori del comparto scuole a Afam che dovranno presentare la domanda di pensionamento con quota 100 entro la fine di febbraio del 2020, con possibilità di uscita a partire dall’inizio dell’anno scolastico o accademico 2020/21, quindi oltre 6 mesi dopo.

Leggi anche —–>Bonus pensione: in arrivo 155 euro

Opzione donna rappresenta ancora una valida finestra per andare in pensione nel 2020.

Oltre a Quota cento esiste la possibilità per le donne di accedere a “Opzione donna” che potrebbe essere prorogata per un altro anno con la Manovra attualmente in Parlamento. I requisiti di Opzione donna sono i seguenti: un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni e un’età di almeno 58 anni per le lavoratrici dipendenti e 59 anni per quelle autonome entro il 31 dicembre 2019. In questo caso la finestra si apre dopo 12 mesi per le dipendenti e 18 mesi per le autonome.

Infine, c’è la totalizzazione, istituto gratuito che permette sia ai lavoratori dipendenti sia a quelli autonomi, che hanno versato contributi in diverse casse o gestioni, di giovarsi di un’unica pensione Inps.

Come andare in pensione nel 2020
Signora anziana (foto Pixabay)