Moto2 2020, spunta una nuova opportunità per Mattia Pasini

Mattia Pasini
Mattia Pasini (©Getty Images)

Moto2 2020, spunta una nuova opportunità per Mattia Pasini.

Mattia Pasini ha ancora una chance di correre nel campionato mondiale Moto2 nel 2020. Dopo che è naufragata la trattativa per l’approdo del team Gresini Racing, adesso per lui sembra essersi aperta un’altra opportunità.

Com’è ormai noto, il team Estrella Galicia Marc VDS è alle prese con la sostituzione di Alex Marquez e deve ancora prendere una decisione. Negli ultimi giorni è emersa forte la candidatura di Sandro Cortese, che nel 2019 ha corso nel campionato mondiale Superbike ed è ancora libero visto che il team Ten Kate non gli ha ancora fatto firmare un contratto.

Ma anche Pasini può ambire alla sella lasciata scoperta dal campione del mondo Moto2 in carica. È un pilota di esperienza e per lui correre in una squadra così importante sarebbe un grosso stimolo. Secondo Sky Sport, il 34enne riminese rappresenta un’ipotesi concreta. I dubbi sono legati al fatto che è reduce da una stagione complicata, iniziata senza moto e poi conclusa con quella del team Tasca Racing dopo aver sostituito dei colleghi in altre strutture.

Un’altra idea del boss Marc van der Straten è Augusto Fernandez, che invece nel 2019 ha ottenuto ottimi risultati. Il problema è che lo spagnolo è già sotto contratto con la squadra Pons. Per liberarlo servirebbe pagare una penale. È il preferito per la sostituzione di Alex Marquez e per affiancare l’esperto Sam Lowes nel box Estrella Galicia.

Se Fernandez dovesse effettivamente effettuare il trasferimento, per Pasini ci sarebbe la possibilità di rimpiazzarlo nel team Pons. Andrebbe a condividere il box con il connazionale Lorenzo Baldassarri. Tra l’altro nel 2019 il riminese ha sostituito lo spagnolo (infortunato) ad Austin, chiudendo quarto al traguardo.

Augusto Fernandez
Augusto Fernandez vincitore della gara Moto2 a Misano (©Getty Images)