Karma SC2 Concept, la potenza si veste di verde

0
88
(Image by Motor1)

Non abbiamo sentito molto dalla Karma Automotive, con sede in California, ultimamente.

La casa automobilistica di nicchia ha debuttato con la sua Revero GT aggiornata all’inizio di quest’anno all’Auto Shanghai in Cina, ma la redazione di Karma è rimasta piuttosto silenziosa da allora. Con il 2019 LA Auto Show letteralmente nel cortile di casa dell’azienda sono tornati a far parlare di sé con la forma della splendida SC2 Concept.

L’auto ha sicuramente un gusto finissimo, con il suo cofano lungo e il ponte corto che prende la forma di una macchina classica grand touring. Potrebbe avere la più grande coppia di porte a farfalla che abbiamo mai visto su un’auto, rivelando un cockpit biposto sottile, inondato di tecnologia. Infatti, Karma dice che la SC2 è piena di telecamere HD e sensori lidar che possono catturare digitalmente l’auto, tra le altre cose.

La tecnologia è in grado di registrare e poi ricreare unità reali precedenti, che vengono poi riprodotte mentre l’auto è parcheggiata, trasformando la SC2 in un simulatore di guida a grandezza naturale non diversamente da un videogioco. La differenza, ovviamente, è che si sta “giocando” una versione digitale di se stessi, nella propria auto.

(Image by Motor1)

La SC2 Concept dovrebbe essere una macchina molto grintosa. Karma dice che una coppia di motori elettrici invia una potenza combinata di 1.100 cavalli a tutte e quattro le ruote, e può raggiungere i 100 km/h in 1,9 secondi. In realtà, Karma afferma che lo sprint richieda meno di 1,9 secondi, e vanta un’autonomia di 560 km. I freni sono in carbonio e ceramica, un sistema di sospensioni pushrod di ispirazione sportiva e un cambio vettoriale della coppia dovrebbero dare alla SC2 una capacità di prendere le curve impressionante.

Questo, in teoria, in ogni caso – Karma ci dice che queste cifre sono basate su modellazioni digitali e simulazioni della SC2. Questo non vuol dire che sia solo una mera speculazione con cifre fantasiose prese dal nulla, comunque. L’SC2 presenta in anteprima la nuova architettura dei veicoli Karma, che fungerà da spina dorsale per i veicoli futuri.

SC2 presenta un messaggio ottimistico e coraggioso sul futuro della Karma, poiché accettiamo con entusiasmo la sfida di elevare la mobilità guidata dall’esperienza”, ha dichiarato Andreas Thurner, vicepresidente Karma per il design e l’architettura globale. “Con la creazione di SC2, abbiamo migliorato l’emozione della strada attraverso una tecnologia interattiva e brevettata, oltre a quella di un tradizionale veicolo di lusso ad alte prestazioni”.

Il Karma SC2 Concept sarà in mostra dal 22 novembre al 1° dicembre al Los Angeles Auto Show 2019.