Francesca Polverini
Francesca Polverini (foto dal web) 

Francesca Polverini racconta di come il suo profilo Instagram è stato vittima di un hacker informatico che la ricattava e di come ne è uscita

Numerose modelle e influencer su Instagram o Facebook sono state vittime, di recente, di assalti da parte di hacker. Costoro, impossessandosi dei profili, mettono in pratica vere e proprie estorsioni social, chiedendo soldi per non ‘rivendere’ i profili a terzi. E’ successo, tra le altre, anche a Francesca Polverini, modella romana di 35 anni. “Aprendo un messaggio falsamente indirizzato da Instagram, l’hacker ha cambiato tutte le mie password cancellandomi temporaneamente il profilo – ha raccontato – Da lì è riuscito a entrare, sul telefono, anche su Whatsapp, ho salvato solo le coordinate bancarie. Per 48 ore, sempre su Whatsapp, mi ha scritto di continuo. ‘Bel profilo, pagami o me lo vendo. Ti conviene?’. Ho denunciato tutto ai carabinieri e contattato Instagram, è stata una situazione difficile. Con Instagram ci lavoro, anche se sembra una frase fatta. La mia agenzia, saputo dell’accaduto, mi ha confidato che sarebbe stato più difficile lavorare e aprire il mio laboratorio per giovani modelle. Ma non intendevo piegarmi, mi sentivo come dovessi pagare il pizzo. A me è andata bene, vedendo che non volevo pagare l’hacker mi ha scritto: ‘puttana bugiarda, il mio Dio te la farà pagare’, ma è scomparso”. Una delle colleghe di Francesca invece, dopo essersi rifiutata di pagare, ha visto le sue foto e il suo numero di telefono finire su un sito per adulti.