dieta intestino sano

Dieta Swift, conosciuta anche come la dieta dell’intestino sano, promette di rendere la vostra pancia piatta in 4 settimane. Ecco come funziona.

Il Natale si avvicina e se avete voglia di arrivare all’appuntamento con il grande pranzo del 25 dicembre in perfetta forma per concedervi qualche extra in più, la dieta swift, conosciuta anche come dieta dell’intestino sano, potrebbe essere quella che fa per voi. Oltre a farvi dimagrire, infatti, vi consentirà di rendere il vostro organismo sano. Andiamo a vedere come funziona.

Leggi anche—>La dieta per prevenire il diabete è mediterranea

Dieta Swift o dieta dell’intestino sano: cosa mangiare e come funziona

La dieta swift o dieta dell’intestino sano è stata ideata da Kathie Madonna Swift, celebre nutrizionista olistica d’America. Questa dieta vi permette non solo di perdere peso, ma anche di ristabilire la regolarità intestinale. Dopo aver lavorato per anni con pazienti alle presi con problemi digestivi, nel libro La dieta dell’intestino sano(Sperling&Kupfer, la nutrizionista illustra come funziona la dieta swift che promette anche di rendere la pancia piatta in 4 settimane.

Leggi anche—>Dimagrire con il finocchio, la dieta fai da te che funziona

«Rucola, broccoli, zucca invernale e lenticchie – sottolinea l’esperta – sono le star della lista di microrimedi. Sono fibre che alimentano ceppi batterici molto importanti per la salute del colon e dell’organismo in generale».

Con l’alimentazione suggerita dalla nutrizionista, dunque, si possono perdere i chili in accesso, ma si possono anche migliorare i problemi digestivi, la salute della pelle e aumentare il livello di energia. Ecco le linee guida:

  • fare attenzione agli zuccheri
  • scegliere con cura i grassi evitando quelli industriali come quello di colza e di mais
  • tenersi alla larga dai FodMap ovvero cibi contenenti latte e formaggi, yogurt alla soia, aglio, cipolle, mele, pere, orzo e frumento che favoriscono la formazione dei gas intestinali
  • mangiare cereali integrali
  • non bere più di un caffè al giorno
  • favorire i cibi prebiotici come asparagi, avena, mandorle, banane, verdure a foglia verde
  • se si ha voglia di dolce, favorire il cioccolato e il miele
  • favorire i cibi fermentati
  • evitare di dormire troppo
  • rilassarsi favorendo attività come lo yoga