Cal Crutchlow (Getty Images)
Cal Crutchlow (Getty Images)

MotoGP | Cal Crutchlow non ci sta: “Mi hanno tolto uomini per darli ad Alex Marquez”

Cal Crutchlow probabilmente si aspettava un trattamento diverso da parte della HRC quest’anno. Il rider britannico, infatti, con l’uscita di scena di Jorge Lorenzo ha cullato per qualche giorno la speranza di arrivare finalmente nella squadra ufficiale, ma alla fine Alex Marquez gli ha soffiato la sella.

Come riportato da “Marca”, Cal Crutchlow ha così dichiarato: “Trovo tutto ironico, non so cosa cambierà per il 2020, ma qualcosa cambierà. Honda si è presa alcune persone dal mio box per darle ad Alex Marquez e dal mio punto di vista io sono stato l’unico pilota in grado di salire sul podio con questa moto oltre Marc. Così è stato quest’anno e anche l’anno scorso e probabilmente lo sarà anche il prossimo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Crutchlow: “Spero Nakagami possa progredire”

Il britannico ha poi proseguito: “Spero che Nakagami possa fare un passo avanti e penso che lo farà, ma io sono il pilota più vicino a Marc, quindi sono sicuro che questo aspetto dovrebbe rendermi più forte e dovrei ricevere maggiore premura, non essere più debole. Honda si è presa alcuni dei miei ragazzi e li hanno dati ad Alex”.

Infine Cal Crutchlow ha così concluso: “Io non credo che questa cosa faccia una grande differenza per Alex. Lui sta imparando, ma questa è la situazione io devo solo accettarla”. Insomma, a quanto pare l’aria si fa già pesante all’interno del team HRC.

Antonio Russo

Cal Crutchlow in moto (Getty Images)
Cal Crutchlow in moto (Getty Images)