La Yamaha di Valentino Rossi si guasta durante i test MotoGP a Valencia (Foto dal profilo ufficiale Twitter della MotoGP)
La Yamaha di Valentino Rossi si guasta durante i test MotoGP a Valencia (Foto dal profilo ufficiale Twitter della MotoGP)

MotoGP | Primi problemi per la nuova Yamaha: Valentino Rossi si ferma (FOTO)

Problemi di gioventù per la nuova Yamaha in versione 2020, costretta a fermarsi in pista a sole tre ore e mezza dalla conclusione della seconda giornata di test MotoGP a Valencia. L’inconveniente tecnico ha riguardato la moto di Valentino Rossi, che si è dovuto accostare a lato del circuito mentre usciva visibilmente del fumo dal motore.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La rottura ha colpito la M1 del Dottore mentre affrontava la doppia curva 9-10: improvvisamente la spinta del propulsore è sembrata venire meno e a quel punto il fenomeno di Tavullia ha addirittura rischiato di scivolare per la chiusura dell’anteriore. Il numero 46 ha evitato di finire per terra, ma non ha potuto fare nulla per riprendere a girare. Secondo le prime voci che giungono dal paddock spagnolo, si tratterebbe di un guasto di natura elettrica.

La Yamaha con cui Rossi era sul tracciato in quel momento era il prototipo della prossima stagione, con il telaio in alluminio e il motore aggiornato: dunque questo problema è destinato a causare non pochi grattacapi agli ingegneri giapponesi che stanno progettando la moto per il campionato a venire. Rientrato ai box, il nove volte iridato ha poi ripreso le sue prove ma con il vecchio modello della M1.

Valentino Rossi in pista con la Yamaha 2020 nei test MotoGP a Valencia (Foto Yamaha)
Valentino Rossi in pista con la Yamaha 2020 nei test MotoGP a Valencia (Foto Yamaha)