Nico Hulkenberg (Foto Mark Thompson/Getty Images)
Nico Hulkenberg (Foto Mark Thompson/Getty Images)

F1| La triste storia di Hulkenberg: tutti lo vogliono nessuno lo piglia

Sebbene manchi ancora la certezza al 100% che Kimi Raikkonen resterà all’Alfa Romeo nel 2020 ( ndr. esiste un contratto, ma i colpi di scena possono sempre accadere in F1), per Nico Hulkenberg il GP di Abu Dhabi si appresta ad essere l’ultimo della carriera nella massima serie.

Per il tedesco della Renault, dopo l’annuncio dell’ingaggio da parte del team di Estone-Viry di Esteban Ocon per la prossima stagione, il Biscione era diventata l’unica alternativa, tuttavia, ad oggi la possibilità di un passaggio risulta remota o quasi.

Una vera disdetta per uno dei piloti che sin dal suo ingresso nel Circus era stato celebrato come un talento naturale, uno da scuderia di vertice. Purtroppo per lui però, le cose non sono andate come si sperava, visto che dopo una parentesi in Williams, si è trovato ad andare e tornare dalla Force India per poi, appunto, approdate, nell’equipe sorta dalla ceneri della Lotus, presto relegato ad ombra di Sainz prima e di Ricciardo adesso.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Nelle ultime settimane si era dunque fatta largo la voce, dapprima di una sua possibile partenza direzione Germania per il DTM, in seguito, America, precisamente per correre in IndyCar. ma in entrambi i casi è giunta una smentita.

Proprio nelle ultime ore Ed Carpenter di cui Hulk avrebbe dovuto prendere posto nella categoria a stelle e strisce al volante della Chevy #20 ha detto: “Io non ho in piano di ritirarmi e in ogni caso non schiererò Nico. Credo che certe indiscrezioni siano andate un po’ fuori controllo perché da noi non è uscito nulla“.

Lo statunitense ha comunque confermato di aver in passato parlato con lo sfortunato driver di F1. “Gli ho parlato un paio di volte e mi ha confidato di essere intrigato dall’idea di provare una delle nostre monoposto, non penso però fosse il momento giusto per lui“, ha infine affermato.

Nico Hulkenberg (©Getty Images)

Chiara Rainis