(Image by Motor1)

Sulla scia della prima carrellata di foto spia della i7, BMW ha ora rilasciato le specifiche tecniche preliminari di un altro veicolo elettrico che sta sviluppando.

Anche se non sarà introdotta prima del 2021, la i4 sta rivelando alcuni dei suoi segreti, come ad esempio che il suo motore elettrico erogherà circa 523 cavalli di potenza. L’elevata potenza in uscita spinge BMW a dire che la berlina elettrica offrirà livelli di potenza paragonabili a quelli di un modello tradizionale della casa automobilistica equipaggiata con un V8.

Scopriamo anche che la i4 utilizzerà una batteria di nuova concezione con una capacità di circa 80 kWh e un’autonomia di circa 600 chilometri. BMW, però, non specifica il ciclo di prova utilizzato per ottenere questo numero, anche se con il comunicato stampa pubblicato sulla versione europea del sito web dell’azienda, si tende a credere che sia basato su WLTP.

(Image by Motor1)

Si può praticamente pensare alla i4 come una variante elettrica della Serie 4 Gran Coupé, con BMW che dice che la prima coupé a quattro porte a marchio ‘i’ avrà un’accelerazione da 0 a 100 km/h in circa quattro secondi. Anticipata dal concept di Vision Dynamics 2017, la i4 raggiungerà una velocità massima di oltre 200 km/h.

BMW ribadisce che la i4 utilizzerà l’hardware eDrive di quinta generazione della casa automobilistica che debutterà l’anno prossimo sul crossover della iX3, che avrà il motore elettrico, la trasmissione e l’elettronica di potenza in un unico alloggiamento. Nel caso dell’i4, la ricarica della batteria da 550 chilogrammi ad un livello dell’80% richiederà solo circa 35 minuti, che si traduce in 100 chilometri di autonomia ogni sei minuti di ricarica.

(Image by Motor1)

I modelli iX3, i4 e iNEXT (o iX?) fanno parte di un più ampio schema di elettrificazione su cui BMW sta lavorando, con l’obiettivo di avere 25 modelli con un gruppo propulsore elettrificato entro la metà del prossimo decennio.