Stufa a pellet
Stufa a pellet (foto dal web) 

Bonus stufa a pellet, tutte le informazioni sullo sconto e sulla detrazione fiscale previste dal Decreto Crescita e dalla Legge di Bilancio

Il Decreto Crescita del 1 luglio 2019 ha previsto alcune agevolazioni per gli acquisti e gli interventi volti al risparmio energetico. In particolare, corposi sconti a disposizione per chi acquista delle stufe a pellet. Sono queste delle stufe particolari, che permettono di risparmiare energia utilizzando come combustibile, appunto, il pellet, prodotto ecologico ed economico (un sacco da 15 chili di solito costa 4 euro) ricavato dagli scarti del legno (per esempio, la segatura). Si può usufruire della relativa detrazione segnalando, nella dichiarazione dei redditi (modello 730 e nuovo modello Redditi Unico), lo sconto Irpef del 50% o 65%. Ciò, a seconda che la detrazione rientri nel Bonus ristrutturazioni oppure nell’Ecobonus per il risparmio energetico. Si può usufruire dello sconto anche in maniera immediata al punto vendita. Per fare ciò, bisogna pagare con bonifico parlante ed inviare comunicazione apposita all’Agenzia delle Entrate. Il costo standard di una stufa dipende dal modello, di solito si va dai 700 euro per i modelli più economici fino a 3000 euro.

Bonus stufa a pellet
Stufa a pellet (foto dal web)