Prova a salvare cane per strada, veterinaria travolta ed uccisa da un’auto

Morto
Ambulanza (foto dal web)

Una veterinaria di 52 anni è morta in ospedale poche ore dopo essere stata travolta da un’auto a Bondeno (Ferrara) mentre aveva provato a salvare un cane.

Non ce l’ha fatta Elisabetta Pelizzari, la veterinaria di 52 anni che sabato pomeriggio era stata investita a Bondeno, comune in provincia di Ferrara. La 52enne è morta nella tarda serata di sabato all’ospedale di Cona nonostante i tentativi dei medici di salvarle la vita. Elisabetta, secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione di Leggo, era stata travolta da un’auto in corsa su via Fratelli Borselli dopo essersi fermata per soccorrere un cagnolino. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi, allertati dalla conducente del veicolo, ma la veterinaria è deceduta dopo alcune ore dal suo trasporto in ospedale.

Si ferma per salvare un cane, veterinaria travolta ed un uccisa da un’auto: il cordoglio sui social

Aveva provato a salvare un cagnolino per strada, ma è stata travolta da un’auto in corsa. Questo il terribile destino di Elisabetta Pelizzari, veterinaria di 52 anni di Ferrara che lavorava presso la clinica veterinaria Estense. La 52enne, dopo alcune ore di agonia, è morta all’ospedale di Cona nella tarda serata di sabato, 16 novembre, nonostante i vari tentativi dei medici di stabilizzarla e tenerla in vita. Elisabetta, riporta la stampa locale e la redazione di Leggo, era arrivata nel nosocomio dopo essere stata travolta da un’auto in corsa in via Fratelli Borselli a Bondeno (Ferrara). La veterinaria, spinta dal suo amore per gli animali, si era fermata per salvare un cagnolino, ma mentre attraversava la strada provinciale probabilmente per tornare alla sua auto, è stata investita da una Mini Cooper condotta da una ragazza. Nell’impatto, riporta Leggo, verificatosi in un punto molto pericoloso da percorrere a piedi, privo di passaggi pedonali, percorsi protetti e marciapiedi, la 52enne è finita prima sul parabrezza del veicolo e successivamente sull’asfalto. Ad allertare i soccorsi è stata la ragazza alla guida della Mini Cooper, ma nonostante l’arrivo tempestivo dei sanitari e la corsa in ospedale, Elisabetta è morta qualche ora dopo. Appresa la notizia del decesso, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio tra cui quello della presidente della provincia di Ferrara Barbara Paron che su Facebook ha scritto: “Apprendo ora questa terribile notizia. Morire mentre si sta compiendo un gesto nobile è qualcosa che ci lascia ancor più sgomenti e pieni di interrogativi ai quali fatichiamo a dare risposte razionali. Condoglianze alla famiglia e a tutti coloro che piangono questa improvvisa scomparsa. La nostra comunità perde un’anima dolce e gentile“. Anche la Società di Danza Ferrara, di cui Elisabetta ha fatto parte, ha voluto ricordarla con un post su Facebook: “Ci giunge in queste ore la notizia della tragica scomparsa di Elisabetta Pelizzari, una delle danzatrici fin dai primi anni della nostra associazione. Ci stringiamo alla famiglia e agli amici nel cordoglio e nel ricordo di Elisabetta, veterinaria appassionata anche di alcuni degli animali dei nostri soci“.

Leggi anche —> Terrore in mattinata, sterminata famiglia in una sparatoria

Incidente veterinaria
Soccorsi sul luogo dell’incidente (foto dal web)

Apprendo ora questa terribile notizia. Morire mentre si sta compiendo un gesto nobile è qualcosa che ci lascia ancor più…

Pubblicato da Barbara Paron su Domenica 17 novembre 2019

Ci giunge in queste ore la notizia della tragica scomparsa di Elisabetta Pelizzari, una delle danzatrici fin dai primi…

Pubblicato da Società di Danza Ferrara su Domenica 17 novembre 2019