Maverick Vinales
Maverick Vinales (Getty Images)

La gara MotoGP di Valencia è stata sicuramente sotto le aspettative per Maverick Vinales. Nelle prove libere il suo passo era nettamente da podio, ma oggi al traguardo ha chiuso solamente sesto.

Il piazzamento ottenuto gli è comunque bastato per mantenere la terza posizione nella classifica generale piloti 2019. Il suo rivale era Alex Rins sulla Suzuki, ma il rider del team Monster Energy Yamaha ha avuto la meglio pur chiudendo di un posto dietro di lui oggi. Adesso il 24enne di Figueres è concentrato per i test e il lavoro da fare in ottica 2020.

MotoGP Valencia, Vinales commenta la gara di oggi

Vinales non è troppo deluso dalla corsa odierna a Valencia. Ovviamente sperava di fare meglio, salendo sul podio, però mantenere la terza piazza nella classifica piloti era l’obiettivo primario: «Prima di tutto contava chiudere terzo nel Mondiale – spiega –. Non mi sono sentito bene in sella, ho sofferto con la gomma posteriore. Dobbiamo scoprire il problema. Morbidelli davanti a me aveva maggiore grip. Sinceramente non mi sono concentrato sulle battaglie, volevo il terzo posto in campionato. Era importante, ho controllato Rins. Sono felice di essere il migliore pilota Yamaha».

Il rider del team Monster Energy Yamaha è nel complesso soddisfatto di questo 2019, anche se in vista della prossima annata spera di avere maggiore costanza nello stare nelle prime posizioni: «Sono entusiasta in vista della prossima stagione – riporta Speedweek -. Insieme a Yamaha possiamo fare un ottimo lavoro in inverno per prepararci al 2020. Abbiamo creato un team di cui mi fido moltissimo. Anche nei momenti difficili non mancavano i sorrisi, tutti mi hanno sempre motivato e ciò mi ha dato ulteriore forza».

Sarà interessante vedere martedì e mercoledì il nuovo prototipo Yamaha nel test MotoGP di Valencia. La casa di Iwata porterà un motore più potente per permettere ai propri piloti di soffrire meno in rettilineo.

Maverick Vinales
Maverick Vinales chiude terzo il campionato MotoGP 2019, è il migliore dei piloti Yamaha (Getty Images)