Giovane rapper trovato morto da una coppia di amici: disposta l’autopsia

Cry Lipso
Il rapper Cry Lipso (foto dal web)

Il giovane rapper fiorentino Cry Lipso è stato ritrovato senza vita in un appartamento di Pistoia da una coppia di amici che lo aveva ospitato.

Dramma a Pistoia, dove in un appartamento è stato ritrovato senza vita il giovane rapper di 21 anni Cry Lipso. A fare la terribile scoperta sono stati alcuni amici del 21enne che hanno contattato subito i soccorsi, ma all’arrivo sul posto il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso del giovane. Intervenuti sul posto anche i carabinieri che stanno indagando sull’accaduto per accertare la morte del rapper. Il magistrato di turno Giuseppe Grieco ha disposto l’autopsia.

Lutto nel mondo della musica: il giovane rapper Cry Lipso ritrovato senza vita

Nella giornata di venerdì, il giovane rapper fiorentino Cry Lipso è stato ritrovato senza vita in un appartamento di Pistoia. A dare l’allarme, come riporta la stampa locale e la redazione de Il Messaggero, è stata una coppia di amici che aveva ospitato il 21enne la sera precedente. Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118 che purtroppo non hanno potuto fare nulla per il rapper, di cui è stato possibile constatarne solo il decesso. Sul posto anche i carabinieri che adesso stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. A chiarire le cause della morte potrebbe essere l’autopsia sul corpo di Cry Lipso, già disposta dal magistrato di turno, Giuseppe Grieco. Pochi giorni fa, riporta Il Messaggero, sull’account Youtube di Benz Boyz Scene A#FI era stato pubblicato il video di un brano del rapper intitolato Stasera Muoio, scartato dal suo ultimo disco. Diffusasi la notizia, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio anche sui social network. L’altro componente del gruppo Benz Boyz Scene, Duccio Buonocore, in arte Documentiprego, ha dichiarato: “Pietro era un ragazzo d’oro, chi lo conosce lo sa e non avrebbe mai il coraggio di negarlo -riporta Fanpage – Ha sempre fatto qualsiasi cosa per chi lo conosceva e ha messo l’anima nella sua musica finché ha potuto. Una fine così è ingiusta. So che la gente sarà pronta a puntare il dito per accusare lo stile di vita che conduceva ma certe volte è giusto chiedersi il perché qualcuno arriva a fare certe cose. Il suo ricordo rimarrà per sempre legato a Firenze e su questo non c’è nulla da dire. A lui devo ciò che sono e ho perso un pezzo di cuore ma lo sentirò sempre a vegliare su di me. Per sempre nel mio cuore e di chi gli era vicino“.

Leggi anche —> Non voleva fare il bagnetto: genitori torturano e uccidono il figlio di 5 anni

Cry Lipso
Il rapper Cry Lipso (foto dal web)