Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (Getty Images)

Straordinario Fabio Quartararo, che nelle Qualifiche MotoGP di Valencia conquista la sesta pole position stagionale. Un risultato incredibile se consideriamo che è all’esordio nella categoria.

Il giovane pilota francese sembra avere un passo per giocarsi il podio. Dovesse finire tra i primi tre la gara, sarebbe il coronamento di un’annata magnifica. Nel 2020 avrà la stessa Yamaha M1 del team ufficiale e potrà confermare il proprio valore. Bisogna fare grandi complimenti a lui e alla squadra Petronas per il lavoro super di questo 2019.

MotoGP Valencia, Quartararo commenta le Qualifiche

Quartararo si è concesso ai microfoni di Sky Sport MotoGP al termine delle Qualifiche di oggi a Valencia. Ovviamente grande soddisfazione per il risultato ottenuto: «Ho avuto sempre lo stesso approccio. Quando metto gomme nuove e faccio il time-attack stacco tutto. Comunque oggi era difficile, questo è un circuito in cui faccio molta fatica. Ieri abbiamo faticato sul passo gara e oggi è andata molto meglio. Sono contento, più del ritmo che della pole position».

Il pilota del team Petronas Yamaha ammette che il ritmo di Marc Marquez e Maverick Vinales è migliore del suo, ma il podio è possibile: «Penso che posso lottare per il podio. Marquez e Vinales hanno un passo superiore al mio. Anche Miller va molto forte. Devo essere calmo e provare a stare davanti. Nell’ultima gara sarebbe bello finire sul podio».

A Quartararo viene domandato chi vede più nel team Repsol Honda tra Alex Marquez e Johann Zarco al posto di Jorge Lorenzo: «Non so. Alex ha già due titoli e quest’anno ha mostrato di andare molto forte. Zarco sta andando bene con la Honda. Non saprei dire chi andrà nel team con Marc».

Quartararo Marquez Miller
Fabio Quartararo con Marc Marquez e Jack Miller dopo le Qualifiche MotoGP a Valencia (Getty Images)