MotoGP, Lorenzo: “Le tre opzioni per sostituirmi sono di livello simile”

0
303
Jorge Lorenzo MotoGP
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Quello di Valencia è un weekend particolare per Jorge Lorenzo, che domani correrà la sua ultima gara in MotoGP. Giovedì ha comunicato il proprio ritiro da pilota e dunque vivrà tante emozioni domenica.

Un peccato che la sua carriera termini così, con una stagione che non premia affatto un grande talento come lui. Purtroppo sono state tante le difficoltà affrontate in questo 2019 tra guai fisici e incapacità nel riuscire a sfruttare una Honda RC213V che invece con Marc Marquez ha vinto gare e titolo. Senza infortuni, forse sarebbe riuscito a raggiungere un livello migliore e sono si sarebbe ritirato.

MotoGP Valencia, le parole post-Qualifiche di Lorenzo

Lorenzo al termine delle Qualifiche MotoGP ha commentato così il proprio sedicesimo tempo conquistato oggi a Valencia: «Oggi è andata più o meno come ci aspettavamo – riporta ASanche se forse avrei potuto concludere un po’ più avanti nella griglia. Il piano per la gara è effettuare una buona partenza, evitando guai nei primi giri e poi vedere cosa mi permetterà di fare il mio ritmo in gara. Penso che potrò essere più vicino ai piloti che mi precedono».

Il cinque volte campione del mondo sentirà forti emozioni in griglia di partenza e anche durante la corsa, però spera di ottenere un buon risultato per aiutare il team Repsol Honda a vincere il titolo squadre MotoGP 2019: «Sicuramente quella di domani sarà una gara emozionante. Spero di divertirmi e di riuscire ad aiutare Honda nel migliore modo possibile».

A Jorge è stato domandato del pilota che dovrà prendere il suo posto al fianco di Marc Marquez, ma non si sbilancia nel dare un’indicazione precisa: «Crutchlow ha esperienza. Alex Marquez ha vinto due mondiali – ha detto a Sky Sport – e ha talento, sennò non sarebbe campione del mondo. Pure Zarco ha due titoli, vinti in Moto2. Per lo sponsor Repsol potrebbe essere positivo avere due fratelli spagnoli nel team. Sarà dura fare una scelta. Comunque penso siano tre opzioni di livello simile».

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo partirà dalla sedicesima casella della griglia MotoGP a Valencia (Getty Images)