Gerry Scotti si racconta: “Costretto a fare le valigie e andare via”

gerry scotti figlio
Si confessa Gerry Scotti: “Soffro per la lontananza di mio figlio, ma è necessario”

Gerry Scotti si racconta: “Costretto a fare le valigie e andare via”

Gerry Scotti è uno dei conduttori più amati della Mediaset, sempre simpatico e gentile con tutti, ma come tutti quelli che vediamo in televisione dietro al personaggio c’è sempre una persona con una vita e Gerry ne ha avuta una davvero difficile. Felice per certi versi e difficile per altri. In un’intervista rilasciata a “La Stampa”, Gerry ha parlato del suo divorzio da Patrizia Grosso con il quale si è unito il matrimonio nel 1991 per poi separarsi nel 2002. Un divorzio che gli è costato veramente tanto.

Romina Power, lo scatto commuove il web –> LEGGI QUI

Il conduttore si è preso tutte le sue responsabilità, ha addossato a se stesso il matrimonio, affermando di essere stato troppo assente in famiglia e di aver pensato soltanto al successo. “Quando ho capito che si era rotto un vaso che non si sarebbe più aggiustato ne ho sofferto molto” ha raccontato, ricordando quando fece le valigie e abbandonò il tetto coniugale. “Avrei voluto mantenere un buon rapporto con la madre di Edoardo ma non ci sono riuscito e non ne vado fiero. Avrei preferito diversamente”.

Caduta Libera
Gerry Scotti (foto dal web)