Bimba muore per aneurisma: stava per compiere 10 anni

Tragedia a Sciacca, in provincia di Agrigento: una bambina di nove anni, Carola Benedetta Catanzaro, è morta dopo essere stata colpita da aneurisma celebrale. Secondo le ricostruzioni, due giorni fa la bambina si è sentita male e ha avuto un malore. L’hanno portata subito all’ospedale del capoluogo siciliano dove i medici le hanno diagnosticato un aneurisma celebrale. Dopo aver lottato tra la vita e la morte, oggi il suo cuore ha smesso di battere. Avrebbe compiuto dieci anni tra poche settimane.

Incidente stradale, famiglia distrutta in pochi secondi –> LEGGI QUI

Una tragedia che ha colpito la sua famiglia ma anche tutti gli abitanti del paese, i suoi compagni di scuola e i genitori dei suoi amici. Sul gruppo delle mamme di whatsapp, la madre della bambina ha scritto: “La mia bambina è andata in paradiso, ma grazie a lei vivranno altri bambini”. Infatti i genitori della piccola hanno deciso di donare gli organi per permettere ad altri bambini in difficoltà di poter avere un futuro e opportunità che lei, purtroppo, non ha avuto. Saranno i medici dell’ospedale “Di Cristina” di Palermo ad espiantare gli organi che saranno donati a chi ne ha più bisogno.