Non voleva fare il bagnetto: genitori torturano e uccidono il figlio di 5 anni

0
521
bambino herpes
(foto dal web)

Due genitori di Singapore sono accusati di aver chiuso in una gabbia e poi ucciso il figlio di cinque anni, il quale si era rifiutato di fare il bagnetto.

Una terribile storia arriva da Singapore, dove due genitori sono finiti a processo per aver barbaramente ucciso il figlio di appena 5 anni. Il piccolo, secondo la ricostruzione dell’accusa, sarebbe stato messo dai due genitori in una gabbia per gatti e poi ucciso con dell’acqua bollente che gli è stata rovesciata addosso. L’omicidio risale a circa tre anni fa, ma in questi giorni è iniziato il processo per i due imputati, che hanno ammesso le proprie responsabilità dopo averle negate durante le fasi iniziali delle indagini.

Non voleva fare il bagnetto, genitori a processo per aver chiuso in una gabbia e poi ucciso il figlio di 5 anni

Volevano punirlo e dargli una piccola lezione, così si sarebbero giustificati con gli inquirenti due genitori di Singapore accusati di aver torturato e barbaramente ucciso il figlio di 5 anni. Come riportato dalla stampa locale e dalla redazione del tabloid britannico Daily Mail, i due genitori, Arujunah e Ridzuan Mega Abdul Rahman, entrambi di 27 anni, sono finiti a processo nei giorni scorsi per l’omicidio del figlio che risalirebbe a circa tre anni fa. Secondo la ricostruzione dell’accusa, i due avrebbero prima chiuso il bimbo in una gabbia per gatti, poi torturato punzecchiandolo con delle pinze e dei cucchiai, ed infine ucciso rovesciandogli addosso dell’acqua bollente. I due imputati, riporta Il Daily Mail, avevano inizialmente negato le accuse, ma successivamente hanno ammesso le proprie responsabilità spiegando di aver agito con l’intenzione di punire il bimbo che aveva rifiutato di fare il bagnetto. Dopo le violenze i genitori, secondo la ricostruzione, avrebbero atteso circa sei ore prima di contattare i soccorsi che hanno portato il piccolo in ospedale, dove i medici non hanno potuto far nulla per salvargli la vita. Il personale medico, inoltre, riporta il Daily Mail, avrebbe riscontrato dei traumi e dei segni di violenza sul corpicino del bambino che potrebbero risalire a molto tempo prima rispetto alla morte.

Leggi anche —> Tragedia nella notte: ragazza di 19 anni muore dopo un malore

Gabbia bambino ucciso
La gabbia in cui sarebbe stato rinchiuso il bambino (foto dal web)