MotoGP, Vinales: “Momento importante per decidere la direzione del 2020”

Maverick Vinales MotoGP
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales ha iniziato bene il weekend del Gran Premio di Valencia, che chiude il campionato MotoGP 2019. Secondo posto assoluto nella prima giornata di prove libere e anche un ottimo passo gara.

Il pilota del team Monster Energy Yamaha vuole vincere anche in Spagna, dopo aver trionfato nell’ultimo appuntamento a Sepang e pure ad Assen in precedenza. In questo momento è lui il leader della squadra e dovrà incidere nello sviluppo della M1 del 2020. La casa di Iwata dovrà seguirlo, anche perché c’è la Ducati in agguato che vorrebbe assicurarselo per il 2021-2022.

MotoGP Valencia, Vinales dopo le prove libere

Vinales oggi al termine delle prove libere MotoGP a Valencia ha espresso le proprie sensazioni su questa giornata: «Sono abbastanza contento, perché penso che siamo partiti bene. È stato un buon venerdì e mi sento benissimo sulla moto come sempre. Di sicuro, dobbiamo ancora migliorare alcuni punti, ma penso che il ritmo sia lì, e questa è la cosa più importante».

Il pilota di Figueres è fiducioso dopo la prestazione odierna, ma pensa di dover ancora effettuare dei progressi soprattutto nello sfruttare meglio gli pneumatici: «Penso che siamo a un buon livello e sicuramente potremo migliorare ulteriormente, quindi domani proveremo a dare tutto. Dobbiamo lavorare di più sulle gomme, perché non mi sono sentito al 100%, specialmente durante il time-attack, quindi lavoreremo un po’ di più su quell’area».

Vinales sarà il massimo per prendersi la pole position domani, quando le temperature dovrebbero essere un po’ più alte di oggi: «Qui è sempre difficile – spiega a Sky Sport – perché al mattino fa freddo e nel pomeriggio c’è vento. Comunque stamattina mi sono sentito bene soprattutto all’anteriore, la gomma morbida mi piace. Dovesse esserci ancora freddo, per noi andrà abbastanza bene. Questo per me è un buon momento fisicamente, psicologicamente, sulla moto e con il team. Ora è importante anche per decidere la direzione da prendere sulla M1 del 2020». Yamaha l’anno prossimo dovrà farsi trovare pronta per lottare per il titolo e per non perdere i propri piloti.

Maverick Vinales MotoGP
Maverick Vinales subito veloce nelle prove libere MotoGP a Valencia (Getty Images)