Chevrolet Corvette C8.R, importante aggiornamento al SEMA

0
81
(Image by Motor1)

Lo 2019 Specialty Equipment Market Association (SEMA) Show si è concluso la scorsa settimana, e abbiamo visto molte delle grandi cose che hanno impreziosito il salone annuale dell’auto.

Uno dei prodotti di punta del SEMA di quest’anno è stata la Chevrolet Corvette C8.R, che ha fatto un’altra apparizione pubblica. La versione da corsa della Corvette C8 con motore centrale era tanto intimidatoria nel metallo quanto il suono del motore, e questo in parte a causa della sua pedivella piana ad alto numero di giri da 5,5 litri aspirata naturalmente dal motore V8.

Fortunatamente, Chevy Dude, uno youtuber molto famoso, è stato in grado di mettere le mani (letteralmente) sulla C8.R al SEMA Show e filmarla da vicino (video in calce).

(Image by Motor1)

Come previsto, il C8.R si differenzia molto dalla Corvette stradale, con una serie di parti in fibra di carbonio e un’ala massiccia. Poiché la C8.R utilizza un cambio sequenziale a sei marce Xtrac più piccolo, c’è molto spazio per un diffusore specifico sul retro. Abbiamo anche imparato che la C8.R è montata su un set di pneumatici da competizione Pilot Sport GT da 18 pollici personalizzati.

Un’altra differenza rispetto alla Corvette stradale è il vano portaoggetti anteriore della C8.R, che ora ospita un unico radiatore montato al centro.

La Corvette C8.R è la prima architettura da corsa nuova di zecca dalla Corvette del 1999. Il suo predecessore, la C7.R, utilizzava molti elementi della C5, mentre l’ultima C8.R condivide molto con la sua versione stradale.

Quello che non condivide con la Corvette C8 di serie è la pedivella piana 5.5-L aspirata naturalmente dal V8 della C8.R. Quest’ultimo è in grado di erogare 500 cavalli di potenza e 651 Newton-metri di coppia in conformità alle norme IMSA, superando la normale C8 di 10 CV.

La Corvette C8.R farà il suo debutto in pista a gennaio alla Rolex 24 di Daytona, in occasione della gara di apertura del campionato IMSA WeatherTech SportsCar 2020.