Maverick Vinales in sella alla Yamaha nel Gran Premio della Malesia 2019 di MotoGP a Sepang (Foto Yamaha)
Maverick Vinales in sella alla Yamaha nel Gran Premio della Malesia 2019 di MotoGP a Sepang (Foto Yamaha)

MotoGP | Maverick Vinales ne è convinto: la Yamaha è uscita dalla sua crisi tecnica

Il ritorno alla vittoria centrato all’ultimo appuntamento in Malesia, che ha messo fine ad un digiuno che durava ormai dal Gran Premio d’Olanda dello scorso giugno, sembra aver galvanizzato Maverick Vinales. Ora Top Gun è convinto che la sua Yamaha ha definitivamente imboccato la via d’uscita dal tunnel buio della lunga crisi tecnica, e che anche questo fine settimana in casa a Valencia, di fronte ai suoi tifosi spagnoli, potrà essere della partita.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Sono molto felice di tornare a Valencia, mi sento in ottima forma fisica e con una mentalità positiva dopo la vittoria in Malesia”, riconosce Vinales. “Stiamo lavorando bene con il team e tutto il duro lavoro svolto durante la stagione sta ora dando i suoi frutti. Abbiamo trovato la formula per continuare a sviluppare la moto per il 2020 ed è esattamente quello che stiamo facendo”.

Vinales punta alla vittoria… e al 2020

In palio c’è la terza posizione nella classifica finale della MotoGP 2019, che attualmente è proprio nelle mani del catalano, il quale vanta sette punti di margine sul suo connazionale della Suzuki Alex Rins. “Il mio obiettivo per questo weekend è concludere la stagione con un’altra vittoria o almeno un altro podio”, mette in chiaro Maverick, “per confermarmi il primo delle Yamaha nella classifica di campionato e conquistare la terza posizione tra i piloti”.

Poi, dalla prossima settimana, sarà già 2020: nei test dopo-gara di Valencia, infatti, Vinales e il suo compagno di squadra Valentino Rossi avranno la chance di provare l’ultima versione del prototipo della M1 per il prossimo campionato. “Non vedo l’ora di iniziare a lavorare sull’anno venturo”, ammette Mack. “Credo che in questo GP saremo molto competitivi e lotteremo per la vittoria fin dall’inizio del weekend. Voglio davvero dimostrare che siamo pronti a farlo”.