Superbike, test Aragon: tempi e classifica Day-2. Redding leader, Rea non gira

0
159
Scott redding superbike
Scott Redding (foto WorldSBK)

Concluso il secondo e ultimo giorno di test Superbike ad Aragon. Anche oggi le condizioni climatiche non sono state delle migliori per i piloti dei cinque team presenti in pista. Solo nella seconda metà del pomeriggio si è potuto girare decentemente.

Da segnalare che Jonathan Rea, autore del miglior tempo della prima giornata, non ha corso. Già ieri quando pioveva non era uscito sul tracciato e oggi ha fatto lo stesso, evitando anche quando c’era la possibilità di lavorare su un asfalto accettabile. Il cinque volte campione del mondo SBK comunque conosce bene la sua Kawasaki ZX-10RR e avrà modo nel test di fine mese a Jerez di lavorare meglio.

Oggi il miglior crono è stato realizzato da Scott Redding con la Ducati Panigale V4 R del team Aruba Racing. Il campione BSB 2019 ha stampato un 1’49″929 che abbassa di mezzo secondo il best lap di Rea nel Day-1 ed è vicino al record di Alvaro Bautista (1’49″755). Il pilota britannico, esordiente nel WorldSBK, ha battuto di due decimi il compagno Chaz Davies. Quest’ultimo dovrà farsi trovare pronto per l’inizio del campionato, perché Redding sarà un osso duro.

Terza posizione per Alex Lowes, nuovo pilota del Kawasaki Racing Team, che ha chiuso in 1’50″653 dopo aver percorso 50 giri. Un netto miglioramento rispetto a ieri, ma l’apprendimento della nuova moto proseguirà a Jerez. Dietro di lui Toprak Razgatlioglu, distante pochissimi millesimi e anche lui alle prese con la conoscenza della Yamaha.

Quinta piazza per Michael van der Mark, oggi battuto dal suo nuovo compagno e autore di soli 20 giri con annessa caduta. Seguono Garrett Gerloff e Federico Caricasulo, nuovi piloti del team GRT Yamaha WorldSBK. L’americano si conferma più in palla dell’italiano sulla R1. Fanalino di coda Leon Camier sulla Ducati del team Barni. L’ex rider della Honda ha completato solamente 4 tornate, dato che una caduta alla curva 9 lo ha messo k.o. Problemi alla spalla sinistra operata a luglio.

Superbike 2020, test Aragon: tempi e classifica Day-2.

  1. Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’49.929 – 60 giri
  2. Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.185 – 30 giri
  3. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’50.653 – 50 giri
  4. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’50.657 – 36 giri
  5. Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) 1’51.088 – 20 giri
  6. Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) 1’51.133 – 25 giri
  7. Federico Caricasulo (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) 1’52.477 – 39 giri
  8. Leon Camier (BARNI Racing Team) 2’03.047 – 4 giri