colazione pancia gonfia
Tavola imbandita colazione (foto Pixabay)

Il disturbo della pancia gonfia è davvero molto diffuso ma per il gonfiore addominale c’è un frutto “miracoloso”. Oltre a un’alimentazione controllata e a una vita sana a chi soffre di pancia gonfia viene in aiuto un frutto tanto comune quanto “miracoloso” e prezioso.

Sebbene la pancia gonfia possa essere connessa a svariati disturbi anche gravi e per quali è sempre consigliabile rivolgersi al medico, è in ogni caso interessante comprendere l’importanza e l’impatto di un’alimentazione sana e consapevole che comprenda alimenti come avocado, soia, fagioli, frutta secca, piselli lenticcchie e pomodori, tutti ottimi per risolvere il problema, in quanto ricchi di potassio. Oltre a un corretto apporto di acqua infatti, è certamente consigliabile una dieta equilibrata e in caso di disturbi ad hoc.
Ma secondo Lyssie e Tammy Lakatos, esperte di nutrizione nel Regno Unito, c’è un alimento che potremmo definire “miracoloso” nel senso di molto utile ed efficace per eliminare il disturbo della pancia gonfia: la banana. Infatti, secondo le esperte: “le banane sono ricche di potassio, minerale che favorisce un corretto bilancio dei liquidi combattendo la ritenzione idrica e alleviando i disagi causati da una alimentazione non sana”. Quindi, il consumo di banana aiuta a eliminare il disturbo della pancia gonfia. Infatti, se il potassio combatte il sodio, principale responsabile del gonfiore addominale e non, contenendone le banane molto, viene da sé che possano risultare un alimento “miracoloso” per chi soffre del disturbo.

Pancia gonfia: 8 cibi drenanti per sgonfiarla

La routine da seguire

Viste le proprietà della banana e l’efficacia dell’introduzione dell’alimento nella dieta di chi soffre di gonfiore addominale, è sicuramente utile inserire la banana nella routine quotidiana. In particolare, parrebbe dare ancor maggior sollievo il consumo della banana di prima mattina, a colazione anche perché il frutto è fonte di fibra prebiotica.