Gratta e Vinci | “Ho vinto pagatemi” | succede il finimondo

0
247
Gratta e Vinci
Pensa di avere vinto al Gratta e Vinci ma si era sbagliato intanto ne era nata una rissa FOTO tuttomotoriweb

Un uomo pensa di avere vinto al gratta e vinci e si rivolge al gestore di una tabaccheria per incassare la vincita, quel che accade dopo è inaudito.

Un uomo di nazionalità straniera si è recato in una tabaccheria di Falconara per acquistare un gratta e vinci. E subito dopo ha preteso il pagamento della vincita. Questo perché, a suo dire, aveva centrato una combinazione vincente. Ma il titolare dell’esercizio della località in provincia di Ancona, dopo un attento controllo, ha constatato che invece non era vero niente. Sulle prime il titolare ha provato a spiegarlo con le buone, senza non pochi sforzi dal momento che l’uomo che aveva davanti non parlava italiano e ne capiva ancora meglio. Quest’ultimo era fermamente convinto di avere compiuto una considerevole vincita al gratta e vinci.

LEGGI ANCHE –> Gratta e Vinci, vincita milionaria per un cassaintegrato

Gratta e Vinci, servono i carabinieri per riportare la calma

La cosa è presto degenerata in una rissa, con il gestore della tabaccheria che è stato anche aggredito e che alla fine si è visto costretto a chiamare i carabinieri. Questo anche per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente. Alcuni militari sono presto giunti sul luogo ‘del delitto’, riuscendo in pochi minuti a riportare la calma. Da quanto risulta, i carabinieri hanno fatto ragionare lo straniero, che ha capito una buona volta di non avere vinto un bel niente. Pare che la cosa non abbia avuto alcuno strascico. Il proprietario della tabaccheria non risulta ferito e l’uomo venuto da altrove ha fatto tranquillamente ritorno a casa, su invito delle stesse forze dell’ordine. E pensare che altre volte invece l’epilogo è stato ben diverso.

LEGGI ANCHE –> vincita milionaria con soli 10 euro