GP Brasile, attenzione ai freni: la prima staccata è da brividi (VIDEO)

0
66
I dati dei freni sul circuito di San Paolo, che ospita il Gran Premio del Brasile di F1 (Immagine Brembo)
I dati dei freni sul circuito di San Paolo, che ospita il Gran Premio del Brasile di F1 (Immagine Brembo)

F1 | GP Brasile, attenzione ai freni: la prima staccata è da brividi (VIDEO)

Il circuito di Interlagos, nei dintorni di San Paolo, che questo weekend ospita il Gran Premio del Brasile di Formula 1 non è particolarmente impegnativo per gli impianti frenanti, ma al contrario rientra nella media. Il motivo è da ricercarsi nella sua stessa configurazione tecnica: la pista è molto guidata, con molte curve veloci di percorrenza e pochi e brevi rettilinei.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Se non fosse per il maltempo, la pioggia e quindi le basse temperature dell’asfalto che in alcune occasioni in passato hanno tormentato la gara paulista, dunque, i freni in carbonio non dovrebbero essere sollecitati oltremisura nell’arco del giro, durante il quale i piloti premono sul pedale per appena sette volte, per un totale di dodici secondi (il 19% della durata).

Ma ci sono almeno un paio d’eccezioni: in particolare la frenata della prima curva, letteralmente da brividi. Le vetture ci giungono infatti dopo aver percorso almeno 17-18 secondi consecutivi con l’acceleratore in pieno, ad una velocità che supera i 346 km/h, e in quel punto devono decelerare fino a 131 km/h, in appena 135 metri e 2,32 secondi.

Per riuscirci i piloti sono chiamati a premere il pedale del freno con un carico di 168 kg e subire una forza di decelerazione di ben 5,6 G. Niente male… Scopriamo dunque i dettagli di questa staccata nel video in animazione 3D realizzato sulla base dei dati forniti dai tecnici della Brembo, che equipaggia con i suoi impianti la maggior parte delle scuderie di Formula 1.