Giacomo Donati Clarke: il tragico epilogo delle ricerche ragazzo

Giacomo Donati Clarke
Giacomo Donati Clarke (foto dal web)

Giacomo Donati Clarke, il ragazzo italo-inglese di 22 scomparso nei giorni scorsi, è stato ritrovato senza vita all’interno della sua auto terminata in una scarpata.

Le ricerche di Giacomo Donati Clarke, il ragazzo di 22 anni di Firenze scomparso nei giorni scorsi, sono terminate con il tragico ritrovamento del cadavere del giovane. Il corpo è stato rinvenuto dagli agenti della polizia stradale all’interno della sua auto finita in una scarpata lungo la provinciale 99, al bivio tra Orgia e Montestigliano, in provincia di Siena. Giacomo sarebbe stato, dunque, vittima di un incidente stradale mentre viaggiava verso l’agriturismo di famiglia, sito a Montestigliano, località nel territorio del comune di Sovicille.

Leggi anche —> Terribile incidente stradale, tir contro autobus: morti 12 giovanissimi studenti

Ritrovato morto Giacomo Donati Clarke: il corpo all’interno della sua auto finita in un fossato

Giacomo Donati Clarke, il ragazzo italo-inglese di 22 anni di cui si erano perse le tracce lunedì 11 novembre, è stato ritrovato senza vita dopo due giorni di ricerche dagli agenti della polizia stradale. Il corpo del 22enne è stato rinvenuto all’interno della sua auto, una Lancia Ypsilon di colore grigio finita in una scarpata lungo la provinciale 99, al bivio tra Orgia e Montestigliano, in provincia di Siena. Come riportato dalla redazione de La Nazione, il veicolo, semidistrutto e capovolto, sarebbe stato notato in mezzo alla vegetazione da un passante che ha allertato immediatamente le forze dell’ordine. Sul posto sono sopraggiunti gli agenti della stradale ed i vigili del fuoco che hanno trovato il corpo senza vita di Giacomo. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, riporta La Nazione, il ragazzo mentre viaggiava verso l’agriturismo di famiglia, nel territorio di Sovicille, potrebbe aver perso il controllo dell’auto finendo nel fossato dopo essersi scontrata con un albero. Ancora da accertare il momento in cui sarebbe avvenuto l’incidente. Il 22enne sarebbe partito nella mattinata di lunedì 11 novembre da Firenze e non vedendolo arrivare a destinazione, uno zio aveva dato l’allarme. La denuncia della scomparsa era stata presentata martedì mattina, mentre ieri era arrivato l’appello della madre del giovane, Luisa Donati: “Per favore aiutateci a ritrovarlo. Siamo disperati“.

Leggi anche —> Corruzione: tre persone arrestate, tra cui l’ex eurodeputata Lara Comi