Previsioni meteo | allerta della Protezione Civile in 12 regioni FOTO

0
48
previsioni meteo allerta
Allerta della Protezione Civile sulle previsioni meteo della settimana

Non promettono niente di buono le previsioni meteo per il resto della settimana. Da Nord a Sud l’Italia dovrà fare i conti con una situazione critica.

Per oggi mercoledì 13 novembre le previsioni meteo non promettono niente di buono. La giornata si è aperta con precipitazioni che continuano ad interessare diverse parti d’Italia. Dopo i disagi in Sicilia, Basilicata, Puglia ed anche al Nord, nella fattispecie a Venezia, la situazione meteorologica non accennerà a migliorare. La Protezione Civile è pronta ad intervenire e nel frattempo ha comunicato l’allerta che interesserà ben 12 regioni. Attese piogge intense come anche venti forti, mareggiate in alcune zone di mare e pure la grandine. Possibilità poi di nevicate anche a bassa quota al Settentrione, soprattutto in alcune località di Piemonte e Lombardia. Tutta colpa di un vortice di bassa pressione proveniente dal Nord Europa e che va a fare il paio con la perturbazione atlantica degli ultimi giorni.

LEGGI ANCHE –> Meteo, nessuna tregua: nubifragi ed un ciclone in arrivo

Previsioni meteo, l’allarme da parte della Protezione Civile

Le regioni interessate dall’allerta disposta dalla Protezione Civile saranno Friuli Venezia Giulia, Lazio, Molise, Puglia, Calabria, Sicilia. Ed anche Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Abruzzo, Campania e Basilicata. Molte scuole rimarranno chiuse e attenzione particolare verrà posta anche contro il possibile rischio di frane e smottamenti a causa delle precipitazioni intense. A Napoli si è aperta una voragine in pieno centro proprio per colpa delle piogge abbondanti delle ultime due notti. Al nord ci sarà neve già oltre i 500 metri sulle Alpi ed oltre i 1200 sugli Appennini nelle aree di Triveneto, ed Emilia orientale. Rovesci sparsi sulla Toscana ed in liguria. Pioverà anche al Sud e questo pure giovedì 14, quando un nuovo fronte nuvoloso da ovest investirà per prima la Sardegna con nuove piogge, per poi spostarsi progressivamente su tutto il nostro Paese. Tale situazione si dovrebbe protrarre fino a domenica 17.

LEGGI ANCHE –> Italia flagellata dal maltempo: danni in tutta la penisola, due vittime