Porsche 993, ecco il nuovo retro-futuristico rendering

(Image by Motor1)

All’inizio di quest’anno abbiamo condiviso una serie di rendering che rappresentavano una moderna interpretazione della Porsche 993, venduta negli Stati Uniti dal 1995 al 1998. I disegni erano vicini alla perfezione e ci è piaciuto molto il lavoro del loro autore, Mathew Parsons. Adesso, è tornato con una nuova versione dello stesso progetto ed è ancora più bello di prima.

Il veicolo ha la stessa idea di base ma porta nell’esecuzione linee e superfici nuove e più morbide. L’evidente ispirazione viene dall’originale 993, così come dalla Porsche 935 – l’ultima edizione speciale ufficiale della 911, rivelata dall’azienda di Stoccarda nel 2018.

(Image by Motor1)

Partendo dall’iniziale ‘Progetto 993’, la versione 2 adotta un approccio diverso nei confronti di una 993 longtail/widebody. Passaggi più fluidi tra le superfici, raggi più ampi e un approccio complessivo più morbido al design. L’ala è ispirata a 993 auto da corsa, con disegni in due parti dall’aspetto stravagante, mentre la mia è più adatta a un posteriore a coda lunga”, spiega il designer nel suo post su Behance.

Dobbiamo ammettere che questi nuovi disegni virtuali sembrano quasi come se fossero stati realizzati dalla casa automobilistica stessa. La qualità sia dello stile che del lavoro di rendering è stupefacente, e ci sono alcune novità rispetto alla versione precedente che fanno un’enorme differenza.

Se date un’occhiata al paraurti anteriore, ad esempio, ha un layout completamente nuovo, che ora incorpora due grandi aperture circolari con luci diurne a LED a forma di O. A nostro avviso, questa nuova forma corrisponde meglio ai fari tradizionali. Sul retro, a sua volta, l’impianto di scarico centrale viene sostituito da due grandi tubi alle due estremità del paraurti.