Mario Balotelli, multa e patente ritirata per tre mesi

0
1143
Mario Balotelli
Getty Images

Mario Balotelli, multa e patente ritirata per tre mesi

Mario Balotelli si è preso una multa in Svizzera e non potrà guidare veicoli a motore per tre mesi, ovvero dal 31 dicembre 2019 al 30 marzo 2020, ancora non è noto se solo su suolo svizzero. Il motivo? Un’infrazione alle norme della circolazione stradale commessa nei giorni scorsi in Canton Ticino.

La sanzione è stata emessa dalla Sezione ticinese della circolazione, risale al 30 ottobre ed è stata pubblicata ieri sul Foglio Ufficiale del Cantone. Oltre al divieto di guidare, il provvedimento prevede anche il pagamento della somma di 100 franchi (circa 90 euro). Chi ha emesso la multa non è ancora a conoscenza dell’attuale indirizzo del calciatore del Brescia – l’ultimo indirizzo noto è infatti quello della Costa Azzurra, a Villefranche-sur-Mer. Le autorità svizzere non confermano, ma l’infrazione contestata a Balotelli sarebbe un eccesso di velocità.

Non è la prima volta che Mario Balotelli passa alle cronache per comportamenti scorretti alla guida. Nel 2015, a Brescia, la polizia lo aveva fermato mentre viaggiava a 90 chilometri orari in città e gli aveva ritirato la patente. Due anni dopo aveva nuovamente esagerato con la velocità, in autostrada, sfrecciando a 200 all’ora su una Ferrari, bloccato solo dall’intervento della polizia stradale.