Giuseppe Conte e Angela Merkel
Giuseppe Conte e Angela Merkel (Getty Images)

Ieri in serata si è svolto a Roma un incontro tra il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e la cancelliera Angela Merkel.

Sarebbe stato un incontro dai toni distesi quello svoltosi tra il premier Giuseppe Conte e la cancelliera tedesca Angela Merkel a Villa Doria Pamphilj a Roma. A commentare l’incontro sono stati proprio il presidente del Consiglio dei Ministri e la cancelliera che hanno parlato di sintonia su migranti, Nato e la Libia.

Incontro tra Merkel e Conte: sintonia su diverse questioni internazionali

Nella serata di ieri, lunedì 11 novembre, si è tenuto un incontro tra la cancelliera tedesca Angela Merkel, in visita a Roma, ed il premier Giuseppe Conte a Villa Doria Pamphilj. L’incontro, come spiegato dallo stesso presidente del Consiglio le cui parole sono state riportate dalla redazione di Tgcom24, sarebbe stato dai toni distesi con sintonia tra le parti sui migranti la Libia e la Nato. Conte ha spiegato che Italia e Germania hanno assunto un “impegno congiunto per affrontare le principali sfide: la migrazione, la crescita, l’occupazione, lottare contro il cambiamento climatico, completare la governance dell’Ue, il negoziato sul bilancio, la Brexit e il tema dell’allargamento“. L’incontro, ha spiegato il premier italiano, come riporta Tgcom24, è il primo dall’inizio del suo mandato e sarebbe stato l’occasione per confrontarsi con la cancelliera tedesca su numerose questioni internazionali europee e bilaterali che accomunano l’Italia e la Germania. “Siamo in avvio della legislatura europea – afferma Conte- e questo rafforza l’impegno congiunto in direzione di soluzioni europee per risolvere le principali sfide: la gestione europea delle migrazioni, la crescita economica, stiamo attraversando una congiuntura niente affatto favorevole, rilanciare l’occupazione, lottare contro il cambiamento climatico, la sfida della Brexit e il tema dell’allargamento dell’Ue ai Paesi dei balcani occidentali. A questi temi – riporta Tgcom24Italia e Germania devono continuare a lavorare insieme, è importante per questo un continuo confronto. Ci siamo ripromessi una cooperazione per cercare di confrontarci sulle soluzioni più avanzate dal punto di vista tecnologico e condividere le conoscenze nel settore dell’acciaio“. Sul tema Libia il premier ha affermato: “Siamo assolutamente convinti su un coeso e sincero impegno della comunità internazionale per lavorare a questo risultato. Dobbiamo assicurare un processo politico perché l’opzione militare non può garantire nessuna soluzione sostenibile. Comune e prioritario obiettivo è la stabilizzazione del Paese“. Infine anche la Merkel ha parlato dell’incontro a Villa Doria Pamphilj soffermandosi sulla questione migranti: “Noi vogliamo combattere le cause dei movimenti migratori. È importante -riporta Tgcom24– aprire delle prospettive ai giovani africani“. “Italia e Germania spingono perché si possa arrivare ad un rapido cessate il fuoco in Libia“, ha sottolineato il premier Conte.

Leggi anche —> Accende l’auto e travolge il meccanico: incidente in un’officina