Valentino Rossi al bivio: MotoGP o Superbike? Le idee di Marquez e Biaggi

0
23181
Valentino Rossi sulla Yamaha nel Gran Premio della Malesia 2019 di MotoGP a Sepang (Foto Yamaha)
Valentino Rossi sulla Yamaha nel Gran Premio della Malesia 2019 di MotoGP a Sepang (Foto Yamaha)

MotoGP | Valentino Rossi al bivio: MotoGP o Superbike? Le idee di Marquez e Biaggi

Anche a quarant’anni suonati, il futuro di Valentino Rossi continua a tenere banco in MotoGP. Il Dottore è reduce da un campionato complicato e non certo esaltante, eppure continua ad essere l’ago della bilancia del mercato piloti della categoria regina. Il suo avvenire dipende solo da una sua decisione, ovvero da quella di rinnovare o meno il contratto che attualmente lo lega alla Yamaha fino alla fine del 2020, e di prolungare o meno la sua carriera nel Motomondiale per altri due anni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Le porte della Casa dei Diapason, per lui, sono e rimangono aperte, senza se e senza ma. Se decidesse di continuare a correre fino a 43 anni, insomma, da Iwata non lo ostacolerebbero affatto, anzi sarebbero disposti a congedare il suo compagno di squadra Maverick Vinales (con ogni probabilità diretto in Ducati) e a sostituirlo con l’emergente Fabio Quartararo. Ma il sellino del fenomeno di Tavullia, quello in ogni caso non si tocca, resta blindato.

Marquez convinto: Valentino Rossi può restare in MotoGP

Stando a quanto ipotizza il suo acerrimo rivale e campione in carica della MotoGP, Marc Marquez, proprio questo sarebbe il destino già scritto del nove volte iridato. Secondo il Cabroncito, infatti, Vale può ancora essere protagonista e restare attivo ai massimi livelli anche nel prossimo futuro.

“Se continua così, lo può fare”, ha raccontato Marquez in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. “In Malesia stava lottando per il podio, quello che sta facendo e ha fatto è incredibile. Il suo nome è sempre lì, è arrivata un’altra generazione, con stili e piloti diversi, ma lui sopravvive bene. La carriera di un pilota è fatta di una gran salita finché arrivi al punto massimo, e poi nella discesa devi provare a essere il più dolce possibile. Valentino lo sta facendo, la discesa è dolce dolce, la sua motivazione è ancora intatta”.

E Biaggi gli consiglia la Superbike

Ma c’è anche un’altra alternativa di fronte a Valentino Rossi, e a proporgliela è un altro dei suoi storici avversari: Max Biaggi. Il Corsaro gli ha infatti consigliato di prendere in considerazione un passaggio alla Superbike, dove troverebbe un clima più appassionato e alla vecchia maniera. “Se consiglierei a Rossi le derivate di serie? Fino a quando c’è tanto entusiasmo e non si sente la difficoltà a dare, finché non ti senti affaticato… perché no”, ha risposto Biaggi sempre ai microfoni della Rosea. “È l’ambiente più bello, noi piloti vogliamo andare in pista e competere. Qualora questo venisse meno bisogna fare altro”.

Insomma, MotoGP o Superbike, una cosa è certa: perfino i rivali di Valentino Rossi lo considerano destinato a continuare a correre, in una categoria o nell’altra. E, se lo dicono loro…